Guida alle compagnie low cost: come scegliere con chi volare

Hai appena deciso che meriti un paio di giorni di vacanza, vuoi staccare e cambiare aria, magari con un bel viaggetto in una capitale europea e magari senza spendere una fortuna. Scegli la tua destinazione, ti metti al pc e inizi a cercare i voli più convenienti sui vari motori di ricerca come Opodo, Expedia, Volagratis, Skyscanner… di voli a prezzi convenienti ce ne sono tanti, offerti da diverse compagnie aeree low cost. Ma le compagnie low cost sono tutte uguali? A parità di prezzo, quali sono i criteri per la scelta?
Per meglio orientarci tra le compagnie low cost europee, passiamo in rassegna le maggiori e mettiamole a confronto.

Ryanair

È l’antesignana delle compagnie aeree a basso costo in Europa, operante sin dal 1986 (nel mondo è stata preceduta dall’americana Southwest Airlines, prima compagnia ad operare voli low cost attiva dal 1971). Oggi Ryanair copre un numero elevato di tratte in tutta Europa e nell’Africa Settentrionale e per la maggior parte di esse offre voli in diversi orari del giorno. I suoi maggiori svantaggi sono la policy sui bagagli molto rigida e il “bombardamento” continuo di offerte commerciali e promozioni cui sono sottoposti i passeggeri durante il volo.

Destinazioni:

Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lettonia, Lituania, Malta, Marocco, Norvegia, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Spagna, Svezia e Ungheria.

Città italiane servite:

Alghero, Ancona, Bari, Bologna, Brindisi, Cagliari, Catania, Cuneo, Genova, Lamezia, Milano (Bergamo), Palermo, Parma, Perugia, Pescara, Pisa, Roma Ciampino, Torino, Trapani, Treviso, Trieste, Verona

Limitazioni relative ai bagagli:


Bagaglio a mano:
1 bagaglio a mano per passeggero con peso fino a 10 kg e con dimensioni massime di 55 x 40 x 20 cm.

Bagaglio registrato: massimo 2 bagagli ad una tariffa a partire da €15. La tariffa aumenta a seconda della stagione (alta o bassa) e della modalità della registrazione: online contestualmente all’acquisto del biglietto, online successivamente all’acquisto oppure in aeroporto (in questo caso si arriva a pagare €105 in alta stagione!!)

easyJet

Arrivata sul mercato 9 anni dopo Ryanair, easyJet ha rapidamente guadagnato terreno espandendosi in tutta l’Europa e servendosi in molte destinazioni di aeroporti principali. Per il bagaglio a mano, easyJet consente 5 cm in più di profondità e 5 in più di larghezza e non impone limiti di peso… discriminante non da poco!

Destinazioni:

Tutta Europa, Marocco, Egitto, Giordania, Israele

Città italiane servite:

Milano Malpensa e Linate, Torino, Venezia, Pisa, Roma, Napoli, Bari, Catania, Palermo, Olbia e Cagliari

Limitazioni relative ai bagagli:


Bagaglio a mano:
: 1 bagaglio a mano per passeggero di dimensioni non superiori a 56 x 45 x 25cm. Non c’è indicazione di limiti di peso.

Bagaglio registrato: Ogni passeggero può imbarcare un bagaglio di peso non superiore a 20 kg a fronte del pagamento della relativa tariffa. Anche in questo caso, conviene registrare il bagaglio online contestualmente all’acquisto del biglietto.

Vueling

La Vueling batte bandiera spagnola (ha il suo quartier generale a Barcellona) ed opera dal 2004 nella maggior parte dei paesi europi e in alcuni paesi extra-europei nell’area del Mediterraneo.

Destinazioni:

Italia, Francia, Belgio, Paesi Bassi, Spagna, Portogallo, Germania, Svizzera, Inghilterra, Austria, Repubblica Ceca, Norvegia, Svezia, Finlandia, Romania, Bulgaria, Ucraina, Grecia, Croazia, Malta, Israele, Russia, Marocco, Gambia

Città italiane servite:

Milano, Genova, Torino, Venezia, Bologna, Pisa, Firenze, Roma, Napoli, Bari, Palermo e Catania

Limitazioni relative ai bagagli:


Bagaglio a mano:
un collo unico a passeggero del peso massimo di 10 kg e di dimensioni non superiori ai 55 x 40 x 20cm

Bagaglio registrato: Anche con Vueling, registrare i bagagli online è più economico (da 13 a 25€ a tratta a bagaglio). In aeroporto costa 25€ per tratta e bagaglio. Ogni passeggero può registrare uno o più bagagli per un peso massimo totale non superiore ai 23 kg.

Air One

Air One, nata Aliadriatica nel 1993, oggi fa parte di Alitalia. Vola nel Mediterraneo e nell’Europa dell’Est e i biglietti acquistati concorrono alla maturazione delle “miglia” valida con Alitalia.

Destinazioni:

Italia, Isole Baleari (Ibiza, Minorca e Maiorca), Atene, Creta, Mykonos, Rodi, Praga, Copenaghen, Varsavia, Mosca, San Pietroburgo, Tunisi, Tirana, Samara e Rostov.

Città italiane servite:

Alghero, Bari, Brindisi, Cagliari, Catania, Lamezia, Milano Malpensa, Napoli, Olbia, Pisa, Palermo, Torino, Trapani, Venezia e Verona.

Limitazioni relative ai bagagli:


Bagaglio a mano:
1 bagaglio a passeggero del peso di 8kg che non superi le seguenti dimensioni: altezza 55 cm, larghezza 35 cm, profondità 25 cm (somma delle tre dimensioni 115 cm)

Bagaglio registrato: Se si vola con tariffa “Go” (la più economica) è possibile registrare 1 bagaglio da stiva di massimo 20 kg pagando un supplemento da 11 a 19€ per registrazione online o via call center, da 25 a 35€ per registrazione in aeroporto (check-in e biglietteria):

Blu Express

Blu Express è un’altra compagnia nostrana, marchio low cost di Blu Panorama. Opera in varie destinazioni del Mediterrano e offre tariffe convenienti per i voli nazionali.

Destinazioni:

Italia, Ibiza, Maiorca, Minorca, Nizza, Corfù, Grecia, Istanbul, Mosca e San Pietroburgo.

Città italiane servite:

Roma Fiumicino, Genova, Milano, Torino, Bari, Cagliari, Catania, Reggio Calabria, Lamezia, Palermo, Lampedusa e Pantelleria.

Limitazioni relative ai bagagli:


Bagaglio a mano:
1 bagaglio a passeggero del peso non superiore ai 10 kg e di dimensioni non eccedenti 55cm x40cm x20cm

Bagaglio registrato: La registrazione del bagaglio da imbarcare può essere effettuata via web, tramite call center o in aeroporto (le prime due modalità sono più economiche). La tariffa varia a seconda del volo (nazionale od internazionale) e della modalità con cui viene effettuata la registrazione, parte da un minimo di €15 e arriva ad un massimo di €80.

Se sei ancora confuso sulle compagnie aeree low cost, consulta Compagnie Low Cost, ricchissimo di informazioni utili. Scelta la compagnia, leggi questo post su come sopravvivere al viaggio con una compagnia aerea low cost.

Tu voli spesso low cost? Con quale compagnia ti trovi meglio?

di Marzia Keller