In Thailandia il Capodanno si festeggia con battaglie di gavettoni

In Thailandia il Capodanno non si festeggia il 31 dicembre e non si celebra con brindisi, lenticchie e conti alla rovescia, come si fa invece da noi. In Thailandia il Capodanno si festeggia con vere e proprie battaglie d’acqua. Il Songkran Festival, infatti, l è l’annuale evento che quest’anno si terrà dal 13 al 15 aprile, per poter celebrare l’inizio del nuovo anno buddhista: in questa occasione devono essere lavate con cura le case e le statue di Buddha e anche le persone devono purificarsi, lavando via peccati e cattive azioni.

In tempi più moderni il Capodanno si è trasformato in una vera e propria battaglia d’acqua: si possono usare i classici gavettoni, le secchiate d’acqua, ma anche docce con le proboscidi degli elefanti e gavettoni con le canne di bambù.

battaglia-acqua-thailandia
Battaglia d’acqua in Thailandia – Fonte: Cnn

 

 

Una grande festa resa possibile anche dalle temperature di questo periodo, che si aggirano intorno ai 40 gradi.

battaglia-acqua-elefanti
Battaglia d’acqua con elefanti – Fonte: Cnn

 

 

di Redazione