Laax: la meta perfetta in ogni stagione

Quale miglior buongiorno svizzero
Quale miglior buongiorno svizzero

Indecisa sulla meta della tua settimana bianca? Se l’Iglu non ti ha soddisfatta ecco un posto da visitare. Adoro Laax, non c’è nulla da fare, questo è uno dei miei posti preferiti! La Svizzera è sicuramente un paradiso in tema di montagna, natura e sport in qualsiasi stagione. Anche quest’anno l’appuntamento fisso è stato in occasione dei Burton European Open. Sicuramente uno degli eventi di snowboard più importanti del panorama internazionale. Il meteo è stato decisamente variabile, dalle bufere di vento e neve ad un cielo terso che ha regalato alcune giornate a dir poco perfette. Il bello di questo resort è che si trova tutto a distanza record, se scegli infatti un alloggio alla base degli impianti come il Rock Resort, puoi scordarti della macchina per l’intero soggiorno. Gli impianti sono tutti nuovi ed il comprensorio è fantastico, specialmente dopo una nevicata fresca fresca. Lo snowpark è adatto a tutti i livelli ed in estate avrai l’imbarazzo della scelta per quanto riguarda le attività sportive e non solo.

Qualche dettaglio dei Burton European Open

L'inglese Jamie Nichollss durante la finale slopestyle
L'inglese Jamie Nichollss durante la finale slopestyle

Laax è stata ancora una volta la cornice perfetta per questo contest internazionale giunto ormai alla 14ima edizione. Slopestyle e Halfpipe per categoria maschile, femminile e rookie per una settimana di spettacolo. Il meteo purtroppo non è stato clemente come lo scorso anno ed ha costretto a provvedimenti e cambiamenti sul programma.

Pubblico infreddolito a Laax
Pubblico infreddolito a Laax

La categoria femminile slopestyle è stata cancellata a causa delle condizioni climatiche ed il montepremi è stato splittato tra le iscritte. Per quanto riguarda il Pipe la sorte ha nuovamente messo in svantaggio le ragazze, poca visibilità e nevischio hanno caratterizzato la mattinata. Tutto ciò non ha però impedito lo svolgimento del contest dove l’americana 16enne Arielle Gold ha chiuso una run perfetta con un Method Air, Frontside 540 Stalefish Grab, Backside 540 Mute Grab – Frontside 720 Indy Grab chiudendo con un Cab 900 Mute Grab. Guarda il video per farti un’idea della situazione in cui hanno gareggiato! A seguire sul podio posto Kelly Clark ed Ellery Hollingsworth. Anche nella categoria maschile un under 18 ha portato a casa l’oro. Il giapponese Ayumu Hirano a soli 14 anni ha spiazzato tutti, compresi gli altri rider. Con il primo Bs Air della sua run ha decisamente richiamato l’attenzione su quello che avrebbe poi chiuso ovvero: Frontside 1080 Tail Grab – Cab 1080 Nose Grab ed un Double Cork 1080 Double Grab chiudendo con un Haakon Flip 720. Dietro a lui sul podio Iouri Podladtchikov , campione in carica del World Snowboard Tour nella categoria Halfpipe e Scotty Lago. I Beo si sono conclusi con un’agguerritissima giornata dedicata ai rookie, mattinata nello slopestyle e pomeriggio in pipe. Livello altissimo che ha visto i più giovani talenti arrivati anche da oltre oceano. Il gradino più alto di entrambe le categorie è andato all’americana Chloe Kim, per i ragazzi invece Marcus Kleveland si è aggiudicato lo slopestyle mentre Jake Pates il pipe. Complimenti all’organizzazione che come sempre ha garantito uno svolgimento impeccabile dell’evento, che ormai è diventato uno dei miei preferiti!

Finale di pipe affollatissima ai Beo 13
Finale di pipe affollatissima ai Beo 13

Laax in estate

Flims è perfetta per il downhill in estate. Foto di bp.blogspot.com
Flims è perfetta per il downhill in estate. Foto di bp.blogspot.com

Questo comprensorio è perfetto anche per chi ama la montagna in estate. La zona di Flims, Laax e Falera offre infatti percorsi e impianti adatti a tutti. Rientra in una delle mete consigliate da Mountain Bike Holidays, una piattaforma specializzata che comprende 62 hotels in 26 regioni in 3 diverse nazioni. Chiaramente si tratta di una vacanza decisamente sportiva e se non ti bastasse la bici avrai l’imbarazzo della scelta per quanto riguarda il trekking e non solo. Per le più composte il golf potrebbe essere un’opzione allettante quando in città l’afa si farà sentire. Da segnare in calendario il Recharge Yoga Retreat 2013 che si svolgerà dall’11.08.2013 al 18.08.2013. Una settimana per ricaricarsi e depurare anima e corpo. Insomma se ami la montagna e la fonduè di formaggio hai trovato il posto perfetto!

Rock Resort direttamente alla base degli impianti
Rock Resort direttamente alla base degli impianti
Ultima discesa della giornata a Laax
Ultima discesa della giornata a Laax

di Eleonora Raggi