Lavorare in viaggio: come mantenersi in giro per il mondo

Gli anglosassoni le chiamano paycation: sono vacanze durante le quali si svolge un lavoro – di solito temporaneo – che permette di coprire o abbattere i costi del viaggio e quindi di trattenersi all’estero anche per un periodo prolungato. La paycation sono da sempre diffusissime tra gli studenti, che solitamente cercano impiego come lavapiatti, camerieri o commessi, spesso per imparare una lingua o semplicemente per trascorrere l’estate fuori casa. L’ho fatto io stessa nell’anno della maturità, ho passato l’estate a Bournemouth in Inghilterra servendo ai tavoli di un ristorante.

Lavorare in viaggio
Lavorare in viaggio

Le paycation, tuttavia (e grazie al cielo), non sono solo roba per studenti. Con un po’ di inventiva e di iniziativa, si possono trovare molti modi per mantenersi durante un soggiorno prolungato in un altro paese, e non tutti richiedono l’abilità di tenere in equilibrio tre piatti per braccio… se volete prendervi un sabbatico, ecco qualche idea.

House sitting/Pet sitting

La mia amica Cecilia ha fatto la house sitter per una coppia di amici che partivano per una vacanza lasciando vuoto il loro bellissimo cottage in Scozia. Cecilia doveva occuparsi della casa e del loro gattone, per il resto del tempo si godeva le meraviglie della regione più verde della Gran Bretagna. Se non avete amici con un cottage in Scozia potete consultare il sito House Carers.

Una casa a Carmel by the Sea, California
Una casa a Carmel by the Sea, California

Insegnante di italiano come lingua straniera

Le mie studentesse in USA
Le mie studentesse in USA

Reporter di viaggio

Fotografo di viaggio

Se avete il talento della fotografia, questa è un’altra buona idea: anche qui potete stabilire accordi con testate oppure vendere le vostre foto a banche di immagini come istockphoto.com. In alternativa, potete offrirvi di fare servizi fotografici per le strutture ricettive in cambio del soggiorno.

Pacific 101
Pacific 101

Volontariato

Sudafrica
Sudafrica

Altre idee per mantenersi in viaggio? Avete mai viaggiato lavorando?

di Marzia Keller