Monte Bondone invaso da oltre 100 snowboarder

Le ragazze di preparano al camp
Le ragazze di preparano al camp

Mentre leggi questo post non dimenticarti di far partire il video qui sopra, ci vuole la giusta colonna sonora per ogni cosa! Ed è con questo spirito che pioggia e neve non hanno intimorito le ragazze. Dopo la parte burocratica svolta dall’ormai rodato team 100-One capitanato da Zemira le rider sono state suddivise in diversi gruppi, a seconda del livello dichiarato. Accompagnate da maestri professionisti hanno trascorso l’intera giornata sulla tavola. Chi imparava a fare le prime curve e chi invece approcciava i primi trick nello snowpark. Le energie finiscono presto con la bassa pressione, ed è per questo che la Bondon’s crew era pronta a sfamare tutte con l’immancabile grigliata accompagnata da fiumi di Red Bull. Chiaramente Keep A Breast non poteva mancare, e sotto il coloratissimo gazebo è stato possibile acquistare T-shirt e braccialetti per sostenere l’iniziativa di cui ho parlato in questo post. La loro missione è di contribuire alla sconfitta del cancro al seno insegnando ai giovani i metodi di prevenzione, la diagnosi precoce ed il supporto post-intervento. La prima settimana di marzo non può essere la stessa senza il Pimp My Riding Camp, quindi cerchiala sul calendario del 2013, sempre che non finisca il mondo prima! Questo magnifico evento è stato reso possibile grazie a: Trento Funivie, staff Snowpark Monte Bondone, 100-One Shop, Skibar Bondonero, Roxy, Quiksilver, Bondon’s crew, Red Bull, SurftoLive.com, m3work e noleggio Nicolussi.

In 100 al Monte Bondone
In 100 al Monte Bondone
Keep a Breast è presente ad ogni iniziativa femminile
Keep a Breast è presente ad ogni iniziativa femminile
In divisa Roxy il mitico staff 100-One capitanato da Zemira
In divisa Roxy il mitico staff 100-One capitanato da Zemira

di Eleonora Raggi