Salisburgo: cosa vedere e cosa fare tra musica e storia

Articolo scritto da Agnese del blog Viaggi zaino in spalla.

Partire per una vacanza a Salisburgo significa immergersi in una città fatta di musica, storia, bellezze artistiche incommensurabili riconosciute a livello mondiale anche dall’Unesco che ha inserito il suo centro storico tra i patrimoni dell’Umanità.
D’estate la città è vivace, ricca di negozi e bar che si affacciano elegantemente sulle strade dello shopping mentre l’enorme fortezza domina dall’alto. D’inverno la città si trasforma vestendo abiti romantici e candidi con la neve che la ricopre diffondendo uno strano candore.

Salisburgo è anche la città natale di Mozart e questo si respira in ogni angolo, oltre che vicino ai numerosi monumenti dedicati all’artista. Tutto l’anno la città conta decine di manifestazioni musicali e festival famosi che raccolgono musicisti da tutto il mondo.
Questa città è ottima per una passeggiata giornaliera come anche per un week end lungo con le sue numerose cose da vedere e da fare, non vi resta che organizzarvi in base al tempo che avete a vostra disposizione.

Cosa vedere a Salisburgo?

Fortezza Hohensalzburg

Con una camminata in salita potete raggiungerla a piedi, ma molto carino è provare anche la storica funicolare che in pochi secondi vi porta in cima alla collina.

La Fortezza risale al 1077 e ad oggi è uno degli edifici storici meglio conservati d’Europa. All’interno potrete visitare diversi musei e, con il biglietto pagato per la funivia (se avete acquistato la Salzburg card non dovrete pagare altro), fare anche un giro interessante di un’ala della struttura che vi farà visitare con audioguida multilingue diverse stanze facendovi arrivare anche ad una spettacolare terrazza panoramica.

Il Castello di Mirabell

Le antiche strutture delle famiglie reali sono numerose e ben tenute, probabilmente non riuscirete a vederle tutte, quindi è bene sceglierne una o due da inserire nel vostro giro turistico a Salisburgo.

Il Castello di Mirabell si trova praticamente in centro città su Rainerstrasse. Rimane ben poco della costruzione originale che tra il ‘600 e l’’800 subì numerose modifiche.

Castello di Hellbrunn

Un tempo questo stupendo edificio era la residenza estiva degli arcivescovi della città. Oggi mantiene la spettacolarità dei suoi esterni con i bei giardini ricchi di numerose fontane.
Se capitate a Salisburgo durante la pausa natalizia non potete non visitarlo: proprio qui si tengono i mercatini di Natale più famosi della città.

Cattedrale di Salisburgo o Salzburg Dome

Anche questa stupenda chiesa si trova nel centro storico di Salisburgo ed è sicuramente una delle cose da vedere in città.
Il Duomo si trova tra la Domplatz e la Residenzplatz. Proprio sulla Domplatz durante l’Avvento si tiene uno stupendo mercato natalizio. Non mancano comunque tutto l’anno bancarelle con dolciumi tipici che vi consiglio vivamente.

La Salisburgo di Mozart

A qualcuno può interessare a qualcuno no, ma intorno alla figura di Mozart in questa città si è costruito un vero e proprio mondo a parte. Sono diventati veri musei la casa natale del genio musicale e un’altra abitazione che lo ospitò quando ormai era cresciuto. Numerosi sono poi gli eventi ed i musei a lui dedicati.

Cosa fare a Salisburgo?

di Redazione