Dream Trip

Ruka
Ruka

Norvegia, ma in primavera

Folgefonna alle ore 21:00
Folgefonna alle ore 21:00

Colorado, ora!

Dopo aver visto svariati video come quello di Cheryl Maas girati in questa zona, la voglia di prenotare un biglietto si è moltiplicata. I costi non sono molto contenuti, si tratta infatti di un viaggio che andrebbe pianificato per tempo per essere ammortizzato. Poi per gli USA c’è sempre la questione documenti, il passaporto deve avere una validità residua di almeno sei mesi oltre il periodo di permanenza negli Stati Uniti. Il nuovo Visa Waiver Program consente ai cittadini italiani e di molti paesi di entrare negli Stati Uniti per un periodo massimo di 90 giorni senza il visto statunitense, presentando il solo passaporto valido, ma vi consiglio di chiedere ulteriori info vista la rigidità americana a questo riguardo.

Silverton, Colorado
Silverton, Colorado

Uno dei miei capi saldi nella pianificazione di un viaggio rimane la Lonely Planet, nonostante sia ampiamente criticata oltre ai rumors che la darebbero sull’orlo del fallimento. Dopodichè si passa alle telefonate ad amici e conoscenti che sono già stati in quella zona. Alcuni consigli sono stati sul periodo migliore, ovvero dicembre. Dopodichè sarà necessario noleggiare un auto, quindi meglio essere almeno in 4 persone per dividere la spesa. Altra cosa furba dovrebbe essere l’affitto di un appartamento in zona Frisco. Il volo inoltre andrebbe cercato su Denver. Dopodichè mano al portafogli perchè gli skipass non sono certo economici negli USA… e se invece decidessi di partire ad aprile? Mi dicono che la California non sarebbe niente male… ma di questo parlerò la prossima settimana.

di Eleonora Raggi