Settimana bianca 2015: dove andare a sciare in Centro Italia?

Articolo scritto da Agnese del blog Viaggi zaino in spalla.

Chi ha stabilito che andare in montagna per una settimana bianca o per un week end in famiglia significhi necessariamente partire per le Alpi? È vero che gli amanti dello sci trovano molte più possibilità di attrezzature e piste tra i comprensori del nord, in Trentino, in Val d’Aosta, in Piemonte e via dicendo, ma è anche vero che l’Italia con la sua varietà territoriale riesce a garantire zone di montagna e divertimento (sia in estate che in inverno) su tutto il territorio. Insomma, volendo si può organizzare una vacanza in montagna in centro Italia.

Dove andare per organizzare una vacanza in montagna in centro Italia?

A differenza di quello che si crede, le alternative sono molte e anche comode se avete pochi giorni e non disponete del tempo necessario per raggiungere i più famosi e distanti comprensori sciistici del nord.

In vacanza in montagna nel Centro-Nord Italia

Nella parte centro-nord dello stivale si trova ad esempio l’appennino Tosco-Emiliano che al suo interno comprende la nota località dell’Abetone 1388 metri s.l.m.

La famosa località turistica è attrezzata d’inverno con circa 50 km di piste da sci, 22 impianti di risalita e 15 km di pista per sci di fondo. Il comprensorio è diviso poi in tre aree: la prima è formata dagli impianti storici dell’Abetone (Selletta, Fivizzani e Riva); nella seconda area si trovano le piste dal lato emiliano (Stucchi, Pulicchio, e le tre piste Zeno; nella terza area sono invece comprese tutte le piste della Val di Luce.

Per maggiori informazioni potete consultare il sito turistico ufficiale dell’Abetone.

In vacanza in montagna nel Centro Italia

Scendiamo ancora un po’ e ci imbattiamo in un’altra località amata dagli italiani del centro Italia: il Monte Amiata e tutte le vette del Parco Nazionale dei Monti Sibillini nelle Marche.

In pochi sanno che il Monte Amiata è in realtà un vulcano spendo oggi ricoperto da uno stupendo faggeto. Sulle sue fiancate si trovano 8 impianti di risalita che collegano 10 km di piste per lo sci alpino più altre 12 piste ideate per l’innevamento programmato. Rispetto all’Abetone qui è possibile trovare una più alta percentuale di piste per esperti.

La destinazione di montagna nel centro Italia rimane comunque il Gran Sasso, la cima più alta dell’appennino che nella punta del Corno Grande arriva a 2914 mt s.l.m., e tutta l’area appenninica che lo circonda con i comprensori soprattutto di Campo Felice e Campo Imperatore.

Quello di Campo Imperatore è un altopiano tra i più estesi ed apprezzati d’Italia che sfiora i 2000 mt s..m.. Questo altopiano si estende infatti per 30 km ed è coperto da una vera e propria ragnatela di piste. In quest’area si praticano anche alcuni sport come il parapendio ed il deltaplano.

Due seggiovie garantiscono il collegamento con varie piste ad innevamento garantito, mentre l’intero comprensorio conta circa 60 km di percorsi per sci di fondo. Il costo dello skipass ordinario, di un giorno nei festivi, è di 26€ (17 nei feriali), per 2 giorni 44 (27€ feriali), 3 giorni 60€ (38€ feriali).

Sempre a Campo Imperatore potete trovare anche l’ Osservatorio Astronomico e il Giardino Alpino.

Molto frequentate, anche per singole giornate sulla neve le località di Campo Felice e Rocca di Cambio: Roma si trova infatti a circa 110 km e l’apertura di una nuova uscita autostradale proprio di fronte agli impianti sciistici rende ancora più veloce l’arrivo.

Campo Felice si unisce ad Ovindoli e Monte Magnola per costituire il comprensorio delle Tre nevi con cime che raggiungono anche i 2000 mt.

Anche Ovindoli è infatti meta apprezzata dagli abitanti del centro Italia. Il comprensorio racchiude 30 km di piste di varie difficoltà e la sua posizione con altitudine tra i 1400 e i 2000 mt gli garantisce neve naturale tutto l’inverno.

Ovindoli e Rocca di Mezzo sono collegate dall’altopiano di Rocca dove si trovano le piste da sci di fondo più lunghe del centro Italia. Per gli amanti di questa specialità inoltre, ad Ovindoli, a 1900 mt, si trova lo stadio del fondo: 5 km di percorso ad anello dedicato al fondo.

Ovindoli è dotato anche dell’Alienpark: uno spettacolare snowpark tutto per i freestyler.

di Redazione