Turismo accessibile: le risorse online per i viaggiatori con disabilità

Le nostre città brillano per bellezza, arte, cultura, storia… ma non per accessibilità. Sedetevi su una sedia a rotelle e andate a farvi un giro a Roma. Ammesso che abbiate abbastanza coordinazione e forza nelle braccia per riuscire a spostarvi di 5 o 10 metri, la vostra corsa probabilmente finirà al primo incrocio, quando dovrete scendere da un marciapiede e salire su un altro: non potrete proseguire perché non c’è la rampa oppure perché la rampa c’è ma con un SUV parcheggiato sopra. Su questi temi sparare a zero sul nostro paese è quasi banale, ma a onor del vero anche città “evolute” come Londra e New York, che pure pongono molta attenzione all’accessibilità e ai servizi per le persone con disabilità, presentano ostacoli quasi insormontabili proprio nel sistema di mobilità urbana e in particolare in quello della metropolitana (stazioni con molte scale e senza ascensore, dislivello tra treno e banchina, ecc…)
Fortunatamente, la sensibilità al problema dell’accessibilità va crescendo e anche se le barriere architettoniche e culturali sono ancora piuttosto alte, qualcosa si muove, anche nel mondo dei viaggi. Il viaggio e l’esplorazione fanno parte della vita dell’uomo dalla notte dei tempi, il contatto con altri luoghi e altre culture è un’esperienza insostituibile e irrinunciabile che a nessuno deve essere preclusa.

Turismo accessibile - Foto di Desafinando via Flickr.com
Turismo accessibile – Foto di Desafinando via Flickr.com

Mentre questa idea si fa spazio nella coscienza collettiva (perché l’accessibilità è un problema culturale prima che strutturale) e nella legislazione internazionale, le persone con disabilità motorie o limitazioni sensoriali possono trovare in rete diverse risorse per organizzare i propri viaggi e trovare informazioni sulla reale accessibilità di servizi di trasporto, siti turistici e strutture ricettive. Eccone alcune.

Diversamente Agibile

Il progetto di Maximiliano Ulivieri mi piace già dal nome che ribalta la prospettiva: non sono le persone ad essere diversamente abili, sono i luoghi e i servizi ad essere diversamente agibili. Il sito è una miniera di informazioni, spunti e idee per viaggiare rivolte soprattutto a chi ha disabilità motorie. Il suo valore aggiunto sono le recensioni dei viaggiatori che permettono di valutare se un servizio o una struttura siano davvero accessibili o lo siano solo sulla carta. Come dice Ulivieri nella pagina di presentazione del progetto, quando si tratta di accessibilità stabilire uno standard è difficile perché le disabilità sono diverse e ciò che è accessibile per un disabile può non esserlo per un altro. L’unica valutazione attendibile, quindi, è quella di chi ha fatto un’esperienza diretta e può raccontare come si è trovato.

Diversamente Agibile
Diversamente Agibile

Village 4 All

Village4All
Village4All

La Rosa Blu

La Rosa Blu
La Rosa Blu

Mondo Possibile

Mondo Possibile
Mondo Possibile

Chi volesse segnalare altre risorse per l’organizzazione di viaggi accessibili può farlo nei commenti, sarò felice di integrare questo post con le vostre indicazioni.

di Marzia Keller