Serve un taxi? Con queste app lo trovi subito!

È un classico della cinematografia americana: lei, bellissima e in tacco 12, scende dal marciapiede su Fifth Avenue, alza un braccio e sale scosciando sul taxi che prontamente accosta. I registi di generazione 2.0 aboliranno presto questo clichè: la fatalona non avrà bisogno di sporgersi sulla strada nè di alzare il braccio, le basterà fare tap sul suo smartphone ed una limousine con autista sopraggiungerà in pochi istanti (per la gioia dei maschietti, la fatalona 2.0 continuerà a scosciare salendo in macchina esattamente come quella dei telefoni bianchi).

Le taxi app prolificano in tutto il mondo, sono sempre di più le città dove è possibile avere a disposizione in pochi minuti un’auto con conducente.
Ma quel è il vantaggio rispetto al sistema tradizionale di chiamata di taxi?
Le taxi app, grazie alla geolocalizzazione, minimizzano i tempi di attesa, mettono a disposizione il recapito telefonico del conducente e snelliscono il pagamento che viene effettuato tramite carta di credito con i dati inseriti in fase di registrazione all’applicazione. Comodo, no?

Vediamo quali sono le migliori taxi app e in quali città sono disponibili.

Uber

Uber
Uber

Se ne parla moltissimo in questi giorni perché, dopo che il servizio è sbarcato a Milano il mese scorso, i tassisti italiani sono entrati in agitazione: temono la concorrenza sleale di un servizio che costa poco più di un taxi e che mette a disposizione auto private (Limousine, BMW e Mercedes) con autista.

Uber è un’app gratuita disponibile sia su AppStore che su Google Play che permette di localizzare l’auto più vicina a te, dirti in quanti minuti ti raggiungerà e permetterti di ricevere l’addebito direttamente sulla tua carta di credito esonerandoti anche dalla mancia al conducente.
Uber è disponibile in moltissime città degli Stati Uniti, in molte capitali europee tra cui Londra, Parigi e Berlino mentre in Italia è da poco arrivato a Milano e a Roma. L’elenco delle città raggiunte dal servizio si trova a questo link.

MyTaxi

MyTaxi
MyTaxi

Altra app gratuita made in Germany, disponibile in 30 città tedesche, a Vienna,Varsavia, Zurigo, Barcellona, Madrid, Washington DC e Sidney.
Questa app permette di risparmiare in quanto mette in contatto diretto cliente e taxi senza l’intermediazione di servizi di radiotaxi. Il sistema di geolocalizzazione permette di monitorare l’avvicinamento del taxi e sapere esattamente quando arriverà. A fine corsa, è possibile recensire il servizio mettendo la propria opinione a disposizione di altri utenti. MyTaxi si trova su AppStore e Google Play.

Hailo

Hailo
Hailo

Ok, la metropolitana di Londra è eccellente, ma vuoi mettere andare in giro per la capitale britannica in un classico black cab?
Hailo è un’app gratuita disponibile per IPhone e Android che permette di avere un taxi dove ti trovi in tempi brevissimi, di pagare con carta di credito già registrata e di ricevere la fattura via mail. Hailo è presente, oltre che a Londra, a Cork, Dublino, Barcellona e Madrid e, oltreoceano, a Boston, Chicago, Toronto, New York e Washington DC.

Cabify

Cabify
Cabify

Sei a Madrid o Barcellona e vuoi uno chauffeur privato? Scarica Cabify sul tuo Iphone o Android e il gioco è fatto. Come le altre app, Cabify usa il servizio di geolocalizzazione, richiede la registrazione per avere tutti i tuoi dati pronti e automatizzare il pagamento e permette di accedere alle opinioni degli altri utenti. Il plus di Cabify? Le auto sono di alta gamma. È disponibile anche a Lima, Santiago e in Messico.

Hai mai provato una di queste app? Come ti sei trovata?

di Marzia Keller