Valigia invernale: 6 consigli per viaggiare leggeri anche col freddo

Ci siamo: con l’arrivo di novembre inizia il conto alla rovescia per le vacanze di Natale. Infrangendo il detto “Natale con i tuoi” io ho già il mio biglietto aereo… per dove? Non ve lo dico, per ora 🙂 Anticipo solo che la mia meta è nel nostro emisfero e che quindi dovrò fare una valigia invernale.

Come sempre, la mia regola è di viaggiare con il solo bagaglio a mano ma se questa impresa è abbastanza semplice in estate, d’inverno diventa più complicata perché gli indumenti sono più ingombranti e più pesanti. Impresa più complicata ma non impossibile: ecco 6 consigli per viaggiare leggeri anche d’inverno.

Fall is in the air!

1 – Scegliere capi jolly

La prima regola per viaggiare leggeri anche d’inverno è scegliere capi che possono essere usati in più combinazioni: il maglioncino nero scollo a V, i jeans, la camicia bianca, ecc… Per combattere la noia giocheremo con gli accessori.

2 – Scegliere gli accessori

Collane, bracciali e orecchini non occupano molto spazio, possiamo quindi sbizzarrirci come vogliamo. Lo stesso vale per sciarpe, cappellini e guanti: possiamo averne un paio di ricambi, variando anche sulla pesantezza (ad esempio, una pashmina e una sciarpa di lana, un paio di guanti di lana e un paio imbottiti, ecc…)

Cardigan and Tee

3 – Scegliere scarpe jolly

Le scarpe, che dilemma. Io cerco di viaggiare sempre con al massimo due paia di scarpe e molto raramente metto i tacchi in valigia. In inverno, la soluzione ideale sono gli ankle boots (senza tacco) che stanno bene sia sotto le gonne che sotto i pantaloni, o anche un paio di stivali comodi che tengono i piedi al caldo.

4 – Scegliere il cappotto passepartout

Attenzione a scegliere bene il capospalla: ne porteremo uno solo, optiamo quindi per il cappotto, il piumino o il parka più neutrale possibile, che stia bene con tutto e che sia caldo abbastanza per il clima verso cui ci dirigiamo.

5 – Giocare con gli strati

In alcuni paesi – vedi gli Stati Uniti – gli interni di locali pubblici, musei e abitazioni sono iper-riscaldati. Il risultato è che quando dall’esterno entri in un luogo chiuso l’effetto sauna è assicurato. La soluzione è la cara vecchia “cipolla”: maglione sopra, t-shirt sotto. Questo vale anche durante il viaggio per far fronte alle diverse climatizzazioni di sale d’attesa, aerei, treni, ecc…

Cozy in Polka Dots

6 – Indossare i capi più pesanti

Proprio durante il viaggio è bene indossare i capi più ingombranti in modo da risparmiare spazio in valigia: questo vale per il cappotto o piumino, per il maglione e per le scarpe. Se ad esempio vogliamo portare degli stivali sarà meglio metterli ai piedi piuttosto che in valigia. Fuori dalla valigia anche la sciarpa, se ne portiamo più di una teniamo per il viaggio la più pesante.

Altri consigli per la valigia invernale?

Outfit da Polyvore.com

di Marzia Keller