Valigia minimal: cosa portare e cosa lasciare a casa

Qualche tempo fa ho parlato degli 8 ottimi motivi per scegliere di viaggiare leggeri, quindi a questo punto dovremmo essere tutti d’accordo sul fatto che un bagaglio minimal semplifica la vita. Ora però viene il difficile: come ridurre il contenuto della nostra valigia al minimo senza rischiare di lasciare a casa qualcosa di indispensabile?
Ecco le parole da tenere a mente per liberarsi del superfluo assicurandosi di avere comunque tutto il necessario in viaggio.

    Versatilità. Scegli capi che, diversamente combinati tra loro, possono rispondere ad esigenze diverse e permetterti di creare diversi look. Un esempio? Il tuo paio di jeans preferito e una t-shirt bianca, indossati con un paio di Converse e gli occhiali da sole saranno il tuo look da giorno; mettici un paio di sandali col tacco, una collana etnica e un Cosmopolitan in mano et voilà il tuo look da sera.

    Basic. Seleziona dal tuo armadio capi basic a tinta unita o di colori facilmente abbinabili, come il bianco, il nero, il beige, il blu. Per un tocco di colore puoi sempre ricorrere agli accessori.

    hershey's kiss

    Accessori. Moltiplicano le tue possibilità di look e possono aituarti a trasformare un look da giorno in un look da sera: sciarpe, cinte, collane, cappelli… tutto quello che vuoi, purchè piccolo e leggero. Per quanto riguarda i gioielli, porta qualche bel pezzo di bigiotteria ed evita oggetti preziosi che potrebbero attirare attenzioni indesiderate.

    Lista. Fare una lista ti aiuta a non dimenticare il necessario, ma anche a valutare se hai incluso cose superflue. Leggila più volte, scommettiamo che ogni volta depennerai qualcosa di troppo?

    Combinazioni. Per partire per il Sudafrica ero determinata a portare solo un bagaglio a mano. Come ho fatto? Ho preparato sul letto tutto quello che pensavo di voler portare, poi ho iniziato ad accoppiare gli indumenti per vedere cosa stava bene con cosa. Ciò che non si combinava con niente o che che andava bene per un solo abbinamento è rimasto a casa. Ho portato solo indumenti jolly che potevano essermi utili in più occasioni.

    untitled

    Strati. Non sempre si possono prevedere esattamente clima e temperature. Il trucco è portare indumenti che possono essere indossati uno sull’altro (la famosa cipolla), come maglie di cotone a maniche corte e maniche lunghe, cardigan e spolverini. Un Kway in valigia è sempre una buona idea: ruba poco spazio e protegge da pioggia e vento.

    Lavare. Sì, puoi farlo: puoi lavare i tuoi vestiti in viaggio. Puoi farlo nel lavandino del bagno della tua camera di hotel o in una lavanderia a gettoni, se stai fuori un mese non devi per forza portarti 30 t-shirt.

    Caual Tea

    Indossare. Gli indumenti più pesanti ed ingombranti puoi indossarli per il viaggio, risparmiando un bel po’ di spazio in valigia.

Outfit da Polyvore

di Marzia Keller