Viaggi di nozze in primavera: dove andare?

Articolo scritto da Agnese del blog Viaggi zaino in spalla

Il vostro giorno speciale, il vostro matrimonio, è in primavera e dovete decidere dove andare in viaggio di nozze? E’ fondamentale considerare la stagione migliore per una destinazione e non prenotare semplicemente il posto che si è sognato di visitare, altrimenti potreste semplicemente rovinare il viaggio della vostra vita.

Dove andare in viaggio di nozze in primavera? In realtà le mete possibili sono moltissime sono tante bisogna solo conoscerle e io sono qui proprio per questo.

1- Giappone

giappone
Giappone

La primavera è sicuramente la stagione migliore per recarsi in Giappone. Oltre che la magia del vostro viaggio di nozze, potrete apprezzare anche la fioritura dei ciliegi. Informatevi prima di partire in merito alle date migliori per apprezzare questo fenomeno nelle varie parti del Giappone e preparatevi a tanti pittoreschi pic nic all’aria aperta.
Una città interessante da visitare è sicuramente Kyoto. Qui infatti potrete ammirare la fioritura dei ciliegi in meravigliosi giardini, ma soprattutto è la citta in cui più facilmente si avvistano le geishe. Se queste figure femminili vi affascinano, potete dirigervi verso il quartiere di Gion dove in alcuni locali segnalati da lanterne rosse le geishe ancora si esibiscono.

2- Seychelles

denis_island
Seychelles

La primavera è il periodo ideale anche nelle isole Seychelles, soprattutto se siete amanti della natura selvaggia. La vegetazione tropicale in questo periodo è decisamente rigogliosa e l’immersione nella natura delle Seychelles sarà una cornice ideale per i vostri giorni da favola.

Un consiglio su dove soggiornare alle Seychelles per un viaggio di nozze da sogno? Mi sento proprio di segnalarvi lo Cerf Island Resort posizionato proprio all’ingresso dell’omonimo parco marino e composto da 24 ville assolutamente lussuose.

Per chi invece più del lusso cerca un posto in cui isolarsi dal mondo il paradiso vero e proprio è Denis Island: qui troverete alcune delle più belle spiagge di tutte le Seychelles a 30 minuti di volo da Mahé.

3- Stati Uniti

stati_uniti
Stati Uniti

Quando andare negli Stati Uniti? In primavera, sicuramente. Le città più visitate in questo periodo hanno il clima migliore. Un esempio? New York: una città freddissima d’inverno e calda e afosa in estate, in primavera diventa invece mite, lontana dal gelo e dal caldo afoso, ideale da girare in ogni suo angolo. Inutile dire che il clima mite si addice anche ad altre mete quali Los Angeles oppure i visitatissimi parchi naturali dove apprezzare la magia dei Canyon.

Fra i Canyon americani troverete il particolare Amangiri Resort, un eco resort che rispetta in tutto e per tutto l’ambiente all’interno del quale è ospitato. Provate a sedervi nel Pavilion, la zona all’aperto dove si trova anche il ristorante, tutto con splendida vista sulla natura.

4- Caraibi

santa_lucia
Caraibi

In genere l’inizio della primavera è proprio il periodo migliore per visitare le isole dei Caraibi. In questo periodo, infatti, i prezzi si abbassano leggermente dopo i picchi dell’alta stagione a cavallo delle festività anche se ancora si è nella stagiona secca che termina invece a fine maggio. Non dovreste avere quindi a che fare con piogge tropicali o uragani. L’umidità inoltre non è altissima e le temperature sono ottime.
Tra le isole dei Caraibi, Santa Lucia è stata per diversi anni eletta la migliore isola per viaggi di nozze con premiazione dal World Travel Award.

5- Polinesia

polinesia
Polinesia

Da metà marzo inizia la stagione secca della Polinesia , che è quindi considerata la destinazione ideale per un viaggio di nozze in primavera, ma anche in estate. Lontani da umidità, piogge e temperature afose, il clima in questo periodo è l’ideale per godere di spiagge bianche, mare cristallino e tramonti decisamente romantici.

6- Sud della Thailandia

thailandia_4
Thailandia

Se siete alla ricerca di una meta paradisiaca, ma low cost, la Thailandia può aiutarvi. Le isole della Thailanda sono dei veri paradisi, purtroppo in parte rovinati dall’eccessivo turismo. Il consiglio comunque è proprio di scegliere il sud di questa penisola, perché in questo periodo il resto della Thailandia è caratterizzato da una eccessiva umidità e da un caldo decisamente afoso.

di Redazione