Weekend con il cane: le migliori destinazioni Italiane

Articolo scritto da Agnese del blog Viaggi zaino in spalla

Si avvicinano le belle giornate e, anche se avete intenzione di partire per un solo weekend di vacanza non posso non urlare di nuovo ai quattro venti: non dimenticate mai i vostri cani, i fedeli amici a quattro zampe.

Organizzare un week end in Italia non è sempre così difficile in fondo, anche perché l’esigenza di accogliere ospiti con animali domestici, ha reso necessario a molte strutture e a molte città di adeguarsi alla nuova ondata turistica, creando servizi ad hoc o anche solo permettendo di soggiornare in camera con un cane rispettando alcune regole.
Naturalmente sta alla civiltà di voi padroni non rendere questi sforzi vani o far pentire di tanta ospitalità i proprietari delle strutture e non solo.

I mezzi di trasporto

L’aereo è sempre sconsigliabile, non è di certo un toccasana per il vostro beniamino, ma se dovete andare all’estero c’è poca alternativa. Privilegiate però paesi che non creano problemi allo sbarco degli animali imponendo lunghe quarantene.
Le modalità di volo cambiano poi di compagnia in compagnia quindi meglio chiedere direttamente ai call center.

Per un week end è invece più semplice utilizzare il treno o ancor più la macchina.
Viaggiare in treno con il cane sta diventando abbastanza semplice. Sia Trenitalia che Italo prevedono discipline particolari.
Il cane paga un suo biglietto ridotto, deve essere tenuto al guinzaglio e con museruola, se hai un cane di piccola taglia o anche un gatto invece puoi trasportarlo gratuitamente nell’apposito trasportino.
Portate poi sempre con voi il certificato di iscrizione all’anagrafe canina e il libretto sanitario.

Viaggiare in auto con fido è invece il mezzo preferito dai proprietari, perché non impone restrizioni, ma bisogna sempre prevedere qualche piccola attenzione: programmare degli stop lungo il percorso in modo che il cane possa fare i suoi bisogni e poi fare molta attenzione alla sicurezza.
Il codice stradale in realtà prevede gabbia o divisorio solo per chi possiede più di un cane, mentre per chi ha un solo cane non si impongono vincoli particolari “dove non costituisca un impedimento ed un pericolo alla guida”.
Personalmente ho sempre assicurato il cane con la sua pettorina (non il collare) ad una cintura di sicurezza che può essere agganciata ai normali agganci delle cinture che usiamo anche noi.

Quali sono le migliori mete Italia per un week end con il cane?

Fatta questa dovuta, anche se lunga, introduzione è bene cercare di capire dove dirigerci in Italia. Sicuramente il nostro paese non è il massimo per ospitalità verso i quattro zampe, ma non fatevi spaventare perché c’è sempre modo per poter partire senza rinunciare alla compagnia di Fido!

1- Vacanza al mare con il cane

Anche solo per un week end il mare può essere una destinazione d’oro, soprattutto nei periodi di bassa stagione quando le spiagge sono libere e nessuno fa storie se si decide di passeggiare o giocare sulla spiaggia.
In genere però considerate che per la maggior parte delle spiagge italiane vige il divieto di non portare il cane con se a meno che non si tratti di spiagge attrezzate.
Le spiagge private o pubbliche dedicate ai cani stanno comunque aumentando quindi questo rinfranca un po’ noi padroni di cani amanti della spiaggia.

La Toscana è una delle regioni con il maggior numero di spiagge riservate ai cani, senza considerare che anche molti lidi pubblici sono aperti anche ai cani.

Una spiaggia riservata particolarmente amata e ben attrezzata è Dog Beach a San Vincenzo: si tratta di una spiaggia in parte attrezzata ed in parte ad accesso libero quindi adatta un po’ a tutti.

Anche l’Emilia Romagna è una regione molto attenta ai cani e alle zone mare da riservare ai nostri amici a quattro zampe. Posso consigliarvi il Fido Beach di Cesenatico o anche l’immensa Bagni 81 No Problem a Rimini riconosciuta come la dog beach più grande dell’Emilia.

2- Vacanze in Montagna con il cane

Questa è l’opzione sicuramente più amata dai nostri amici quadrupedi. Aria fresca, immensi prati… Cosa potrebbero volere di più?

Tenendo conto naturalmente che siamo responsabili dell’operato dei nostri cani, la vacanza in montagna è la vacanza ideale anche per i padroni dei cani. Questo soprattutto perché all’aria aperta si ha molta più libertà ed i cuccioli possono scorrazzare naturalmente senza dare fastidio ad altri vacanzieri in circolazione.

Ammetto che ho adorato lo scorso anno la mia vacanza estiva in montagna con cane al seguito in Austria: spazi immensi e un ambiente decisamente aperto e organizzato per i possessori di animali domestici. Forse l’Italia tra qualche decennio arriverà a questo livello, per ora ci adattiamo.

E per ora in effetti anche i proprietari di strutture vanno aprendosi ai nuovi ospiti, per non perdere una fetta consistente di clientela. Hotel e pensioni pet friendly si moltiplicano, anche se io mi sento di consigliarvi un bell’appartamento magari con balcone in modo che il vostro cagnolone abbia il suo spazio esterno anche se decidete di fare una cenetta romantica a due per una volta durante il vostro week end.
Le zone più ospitali verso gli animali domestici in questo caso sembrano essere il Trentino e la Valtellina.

3- Vacanze in agriturismo con il cane

Tra le regioni con maggiore offerta di strutture pet-friendly in questo caso abbiamo l’Umbria. Qui avrete la possibilità di scegliere tra numerose alternative ed il vostro cagnolone avrà sempre il suo piccolo spazio.

Un esempio è sicuramente l’Agriturismo Poggio del sole a Castiglione del lago al confine tra Umbria e Toscana a 10 km dal lago Trasimeno.
Non è possibile lasciare i cani soli in stanza, ma la struttura per questi casi ha previsto anche dei box esterni dedicati, senza considerare ciotole lettini e la disponibilità di un veterinario su richiesta.

4- Vacanze in città d’arte con il cane

Sicuramente è una delle alternative più faticose soprattutto se il vostro cane è un po’ “esuberante”. Aumenta comunque l’attenzione per gli amici a quattro zampe anche in città.
Alcuni capoluoghi si sono poi particolarmente distinti per l’offerta ed i servizi messi a disposizione. Tra le migliori città abbiamo sicuramente Prato, Bolzano e Modena.
Per quanto riguarda invece l’offerta di strutture ricettive, Genova sembra essere la prima della classe.

di Redazione