Le parole di Don Marco

Don Marco rivela a tutti la sua povertà d'animo

Home > Animali > Le parole di Don Marco

Ho amato il mio cane fino ad impazzire, il solo pensiero di dovermi separare da lui mi strugge, non so come farò senza di lui. Nel rispetto del grande amore che si prova per il nostro cane, per il profondo affetto e senso di attaccamento verso il nostro cane che la Lombardia ha approvato

una legge che permette ai proprietari di riposare in eterno con il proprio animale. Mentre tutti ringraziavano e elogiavano la bellissima iniziativa , perché si sa, il buon esempio esempio è sempre un punto di partenza. A rompere l’incantesimo, inaspettatamente arriva don Marco Mori. Impressionanti le sue parole, sgradevoli e di cattivo gusto. A tratti anche offensive. “Se qualche mio parrocchiano vuole farsi seppellire con il suo cane o il suo gatto, con tutto il rispetto per gli animali, si trovi un altro prete che lo porti al cimitero. Anche io, ho una dignità!” Potrete leggere queste precise parole nel suo post che vi riportiamo qui in basso. Accompagnare l’anima di un cane a risposare con il suo padrone per lui è una perdita di dignità, che parole pesanti e prive di civiltà, prive di umanità e sensibilità. Carissimo Don, sono ben altre le cose che vi fanno perdere la dignità in casa di nostro Signore, non sarà certo l’eterno riposo di un cane e del suo umano a crearvi motivo di vergogna. Che frase triste è uscita dalla bocca di dovrebbe predicare solo l’amore, in tutte le sue forme. “Con tutto il rispetto per gli animali…” Dice, ma lo sa lui quanto amore puro e sincero danno, senza giudicare, senza tradire o stancarsi mai, forse Don avrebbe bisogno di un cane, la renderà sicuramente una persona migliore!

Io mi domando che gli passa per la testa, PERDE LA DIGNITA’

Lo andasse a raccontare a loro che non riuscivano a consolare il cane sulla bara del suo papà

leggetelo bene