Il rifugio per animali aperto da un ragazzo

17enne apre un rifugio per animali per dar loro una casa

Il rifugio per animali creativo aperto da un ragazzo di soli 17 anni

Ragazzo di 17 anni apre un rifugio per animali. Dimostrando che, come ha detto anche Greta Thunberg, non si è mai troppo piccoli per fare la differenza. Il giovane ha deciso di aprire un rifugio creativo per animali in difficoltà perché ognuno merita una casa dove vivere.

Il rifugio per animali aperti da un 17enne

Eduardo Caiado è un ragazzo di soli 17 anni che vive ad Anapolis, in Brasile. Attivista ormai da un po’ di tempo, nonostante la giovane età ha già fatto molto per chi si trova in difficoltà. In particolare per cani e gatti che non hanno un tetto sotto il quale dormire e nessuno che si prenda cura di loro.

Eduardo Caiado e un cane salvato

Di sicuro Eduardo Caiado ha un cuore grande. Ha sempre aiutato gli altri, soprattutto gli animali in difficoltà. Lo fa da quando aveva 9 anni.

Ma solo di recente, grazie all’aiuto della famiglia e di alcuni sostenitori che lo seguono sui social network, è riuscito a realizzare il suo sogno. Aprire l’Istituto EduPacoca, il suo rifugio per animali creativo.

Grazie all’Istituto EduPacoca Eduardo cerca di rendere il mondo un posto migliore. Aiutando gli animali in difficoltà. Ha affittato una casa e ha uno sponsor che copre quasi tutte le spese. Tutti i giorni, in bici o tramite autostop, raggiunge il rifugio che è una vera e propria casa, dove gli animali vivono felici fino al giorno dell’adozione. E se non vengono adottati potranno contare sul suo amore fino all’ultimo giorno.

LìIstituto EduPacoca in Brasile

L’idea di aprire un rifugio gli è venuta a marzo, quando le temperature erano molto fredde e i cani morivano di ipotermia in strada.

Prima ha iniziato a raccogliere coperte, dar loro da mangiare, creare per loro case calde. Ogni giorno si presentavano più cani. E lui sapeva che doveva fare di più.

Il rifugio per animali di Eduardo

Così ha creato il primo rifugio creativo per cani, dove i cuccioli senza casa si divertono in attesa di essere adottati. Non rimangono in gabbie per gran parte della giornata, ma sono liberi di vivere la loro vita in una struttura protetta.

Il rifugio per animali aperto da un ragazzo

Questo asilo nido per cani ricreativo è un esempio da copiare in tutto il mondo!

Kolento, il cane che girava su se stesso

L'avvertimento di un proprietario dopo la morte della cagnolina Sofie

Cane piange nel rifugio: la storia di Schwabo e la separazione con Rocky

La seconda possibilità di Shell

La compagnia americana Delta accetta i cani a bordo: un esempio per tutti

La storia della piccola Maisie

Un amico che tutti noi dovremo accogliere nelle nostre case