59 gatti liberati a Roma

59 gatti sono stati liberati a Roma in seguito a un blitz delle forze dell'ordine: ecco come si è conclusa la storia.

Home > Animali > 59 gatti liberati a Roma

59 gatti sono stati liberati a Roma in seguito a un’operazione congiunta delle forze dell’ordine, vigili del fuoco e del personale tecnico. I poveri animali erano costretti a vivere in un ambiente malsano e sporco, vittime dell’incuria di una persona che soffriva di disturbi psichici.

Gli animali si trovavano in un’abitazione in via Conca d’Oro e appartenevano a un accumulatore seriale. A raccontare la buona riuscita dell’intervento è Daniele Diaco, Presidente Commissione IV Ambiente e consigliere capitolino della giunta Raggi.

“Cinquantanove gatti in pessime condizioni sottratti all’incuria di un accumulatore seriale di via Conca d’Oro.” ha scritto Daniele sul post Facebook.

gatti-condizioni-terribili

A rendere tutto ciò possibile in tempi brevi e con la massima efficienza è stato il coordinamento tra la Magistratura e il Dipartimento Tutela Ambientale che ha permesso ai veterinari del comune, agli operatori della Asl e del Nograad, ai vigili del fuoco e agli agenti della Guardia rurale ausiliaria ad entrare con la forza nella casa dell’accumulatore seriale.

gatti-liberati

Diaco prosegue il suo racconto: “Preziose le denunce sporte dai vicini dell’uomo affetto da un evidente disagio psicologico e bisognoso di assistenza, come da lui stesso ammesso.”

Ovviamente nemmeno il proprietario sarà lasciato solo, dato che soffre di una grave malattia mentale. Adesso bisogna solo trovare una casa a tutti i gatti trovati nella casa dell’uomo. Si tratta di 59 gatti con varie patologie, spaventati, malnutriti, sporchi e pieni di parassiti. Per loro si cercano famiglie amorevoli che possano accoglierli e dare loro una casa per sempre.