Sei modi con cui stai rovinando il tuo cane

Cose che fate con le migliori intenzioni, ma che sono sbagliate.

Amiamo i nostri cani, li adoriamo e faremmo tutto il possibile per poterli fare vivere felici e contenti per il resto della loro vita. A volte, però, mettiamo in atto degli atteggiamenti che possono sembrare innocenti, ma che in realtà mettono a dura prova la salute stessa del nostro amato Fido. Ci sono dei modi in cui interagiamo con lui che sono assolutamente sbagliati.


6. Punirlo dopo che hai scoperto che ha distrutto qualcosa


La maggior parte dei proprietari ha dovuto fare i conti con ciabatte, libri, fili masticati.

I cani non parlano, quindi comunicano con noi con gesti e atteggiamenti.

I cani poi non hanno memoria, impossibile punirli dopo che hanno fatto il danno.

Ricompense e punizioni non immediate non servono a niente.

5. Urlare a un cane aggressivo o che abbaia

I cani abbaiano molto alle cose, forse per farti sapere che c’è qualcosa che non va.

Urlargli contro di stare zitto non serve a nulla.

Anzi, non faremmo altro che stressarli ancora di più.

Possiamo provare a distrarli, ad esempio.

4. Confortarli quando sono spaventati

A volte si spaventano per cose inutili, di poco conto.

Sgridarli non ha senso, ma nemmeno confortare un cane nervoso lo è.

La voce confortante che usate nella sua testa gli conferma che, in realtà, i suoi timori sono assolutamente fondati.

Quindi meglio non urlare, ma neanche coccolarlo, dovete creare un’atmosfera di normalità.

3. Rimproverarlo per la pipì sul pavimento

I cani fanno la pi dove non devono per molte ragioni, a volte solo per marcare il territorio o per una bassa autostima.

I cani non vogliono farci un dispetto, sta a noi indagare il perché lo fanno.

Attenzione alla sottomissione, potrebbero soffrirne.

Oppure potrebbero stare male!

2. Dargli un osso

I cani rosicchiano le ossa da millenni, ma non fanno bene alla loro salute.

Le ossa possono romper loro i denti, tagliare la bocca o la lingua, tagliare organi interni, procurare emorragie.

I veterinari sconsigliano sempre di dare ossa ai cani.

1. Comprare un cane costoso

I cani nei rifugi hanno bisogno di una casa, diamo sempre a loro una possibilità.

Certo, magari stiamo cercando una razza in particolare e non vogliamo proprio cambiare idea.

Ma senza considerare i costi, perché non considerare anche il fattore “umano”?