Achille, più lo guardavo e più risposte avevo da lui, mi dispiace piccolino

Dovete solo trattenere il respiro, il finale di questa avventura non potete ancora immaginarlo…Abbiamo imparato una cosa a forza di raccogliere cani in strada, la verità è sempre davanti gli occhi, non serve inventarci qualcosa, storie o scuse assurde per trovare giustificazione al male. Achille è arrivato dal nulla nel mese di febbraio, l’ho notato un paio di giorni, era sempre fermo in un posto, anche con la pioggia terribile di quei giorni



Chiesi un po in giro, tutti dicevano che era sempre in quel posto e non si muoveva, così lo guardai e con una pacca sulla groppa lo rassicurai. Mai bugia più grande, promisi un bel futuro, però una cosa in lui mi dava sospetto, era veramente un bel cane, anche educato, era stato in famiglia. Misi l’appello e oggi posso dire per fortuna che nessuno chiamò. Achille stava in strada, vicino casa mia, un giorno lo presi in braccio, figurati che fatica, 16 chili scarsi, volevo dargli un super bacio e la mia mano iniziò a vibrare. Qualcosa dentro il suo corpo faceva rumore, ma così forte che si sentiva rimanendo in silenzio. La corsa dal veterinario, immediata la botta, si cerca un esperto del campo, si parte per Roma verso il Centro Veterinario per far visitare Achille dal Dott. H. U. Zeyen esperto cardiochirurgo. La sua calma e la sua umanità ci spiazzano, spieghiamo che siamo due ragazze senza soldi e che Achille è un abbandono. Il suo cuore ha un problema, un dotto non si è chiuso nelle ore successive alla nascita, in lui è molto ampio, quindi va chiuso chirurgicamente, ci assicura che Achille avrà una vita normale, niente medicine o condizioni di riguardo, è una cosa comune, ma va fatto presto, entro un mese.  Achille ha un anno, noi abbiamo un mese per intervenire, con voi possiamo farcela, vi diamo tutti i riferimenti per la trasparenza, la cifra è di 1000 euro, ma senza soldi il cane non si opera, questa è la realtà, un’altra cosa, Achille ha bisogno di una casa per sempre, non potrà certo stare in strada ancora..che dite, l’Italia quella bella si unisce per Achille? Oggi noi crediamo che sia stato abbandonato per questo motivo, perché curare un cane, è un cane!  Nadia Veri tel 3273528245 Maria Rosaria Di Renzo 3490644591 per Achille postepay 5333 1710 3748 5931 cod fisc VRENDA77A42C745W  intestata VERI NADIA oppure iban IT92D0760105138286168286187 intestato a Veri Nadia, sotto vi alleghiamo diagnosi e preventivo, ci piacerebbe fare un gruppo per salvare questo cane, la telefonata più attesa sarà quella che offre una casa per sempre. Oggi, 24 Giugno possiamo dirvi che la raccolta per Achille è stato un successo inaspettato, meravigliosi i ragazzi della Sicilia che hanno inviato 100 euro, poi ancora donazioni, la pensionata dalla Svizzera, un’azienda del nord, ancora 100 euro, tanti i versamenti di 5 euro, con scuse annesse perché di più non potevano, ignari che quei 5 euro arrivati erano così tanti da fare una bella cifra. Achille è stato operato con successo l’8 Giugno, un post operatorio impegnativo a casa, una meravigliosa donna ha offerto casa sua per la convalescenza, non una donna qualsiasi, una mamma di due bambini in attesa del terzo, (alla faccia di chi si toglie il cane con la frase “aspetto un bambino come faccio con il cane). Una mamma, Anna di Roma, aveva letto la sua storia, la mattina dell’operazione è andata a confortare la volontaria e a dare il suo in bocca al lupo al cagnolino, a fine giornata ha “offerto” le medicine necessarie. Achille sta benissimo, è tornato alla vita, grazie a chi si è fidato di due ragazze che hanno messo nomi e numeri personali pur di farlo vivere. Grazie a tutti…Ancora è dalla signora, forse resterà con lei. Vi metto le foto finali.

guardate che bravo in viaggio verso Roma

è adorabile. Durante la visita un vero tesoro

Eccolo qui, ancora sedato, era appena tornato a casa.

 

Tutti soddisfatti per la brillante riuscita dell’intervento, da sinistra vi presentiamo, Maria Rosaria, super volontaria, la signora Anna, mamma a distanza per Achille, il dolcissimo dottor Zeyen, professione e amore in una solo persona.

Ecco il birbante al primo controllo…come vi sempre

Raccontate, fate girare la sua storia, è un insieme unico di brave persone che si sono unite per salvare una vita piccola e sola.