A Natale ti regalo l’eternità

Mi hai abbandonata nel giorno di Natale. Era troppo dura per te vedermi soffrire mentre ti abbuffavi con il pranzo preparato per festeggiare il Natale. Si sa che il Natale è un giorno speciale… un giorno in cui l’amore riempie le nostre anime e tutti sono più buoni. Solo che per provare amore devi avere un’anima e tu non ce l’hai…



ACQUISTA TAPPETINO FRESCO

Io credevo di essere riuscita ad insegnarti l’amore. Ero convinta di avercela fatta. Per un po’ mi sono illusa di essere la tua amica. Mi sbagliavo. Ieri, prima di pranzare, mi hai detto di seguirti. Non stavo molto bene e non ce l’ho fatta ad alzarmi. Mi hai preso di peso e mi hai messa in macchina.

Ho pensato: mi sta portando dal veterinario. Invece ci siamo fermati in un posto sperduto, in mezzo ai campi… e mi hai fatta scendere. Mi hai lasciato la copertina quella che mi piaceva tanto. Poi hai preso la busta con le medicine… quelle che a me non piacciono ma che prendo perché mi fido di te… e me l’hai messa accanto. Poi sei risalito e te ne sei andato.

Ho provato a seguirti ma le gambe non mi reggevano. Non sono riuscita nemmeno a mettermi sulla copertina… Rimarrò buona buona qui ad aspettarti perché so che tornerai. Mi fido di te…

Ho passato così la notte. Ho tanto freddo. Oggi ho visto qualcuno… si è avvicinato a me e mi ha fatto una carezza. Ci sono più persone e mi sorridono, Ma io vorrei vedere te… mi manchi tanto. Adesso chiuderò gli occhi. Non sento più freddo e i suoni sono ovattati. Piano piano mi addormento. Sappi che ti amerò per sempre… il mio umano che mi hai abbandonata nel giorno di Natale.

Ecco… lei è una cagnolina senza nome che è stata abbandonata quando tutti pensavano a Natale. Non ha senso buttare maledizioni… ma abbiamo voluto raccontarvi la sua storia perché la sua morte non deve essere in vano. Il suo proprietario deve capire quello che ha fatto e speriamo che il suo ricordo lo tormenti per sempre….