A un passo dall’eutanasia Yumenosuke riceve una nuova opportunità

La storia di Yumenosuke mostra chiaramente che non importa da dove veniamo ma dove andiamo. E, a volte, il destino ci gioca strani scherzi. Questo cucciolo avrebbe dovuto morire nel giorno in cui è stato salvato. Era in lista per l’eutanasia e il suo destino sembrava ormai segnato. Ma la sorte aveva in serbo una sorpresa per lui. Il piccolo cagnolino non saprà mai quanto è stato vicino alla morte… e forse è meglio così.

La struttura in cui si trovava il cane era sovraffollata e lui era uno dei cani che avrebbero essere dovuti essere sacrificati quel giorno. Siamo a Hiroshima, in Giappone… e gli animali non hanno grandi diritti in questo paese. Ma ci sono stati alcuni problemi con le liste e il cucciolo ha dovuto aspettare l’ora della sua morte. Al suo posto hanno preso altri cani e lui si è salvato. Quel giorno nel canile era venuta una squadra di soccorso. Cercavano cani da addestrare e questo piccoletto raggomitolato in un angolo ha attirato la loro attenzione. Hanno preso lui, salvandolo a pochi minuti dalla morte. L’hanno chiamato Yumenosuke, una parola che significa “Sogno”. Aveva solo 4 mesi ed era spaventatissimo. Ma quelle persone della  Peace Winds Japan (PWJ) hanno creduto in lui… l’hanno portato preso la loro sede dove Yumenosuke è stato addestrato per salvare le persone da sotto le macerie. Dal 2014 Yumenosuke lavora come cane da macerie. Ha salvato decine e decine di vite: le vite degli umani e chissà se tra queste persone salvate c’erano anche quelli che hanno messo la firma per mandarlo alla morte.. Yumenosuke è un eroe, un cane con un cuore d’oro che non si tira mai indietro quando si tratta di salvare vite. Non sappiamo se si ricorda quel giorno in canile, quando stava per perdere la vita…


Ma le persone che avevano deciso di sopprimerlo dovrebbero ricordarsi di lui.

Lui mette, ogni giorno a rischio la sua vita

per salvare altre vite.

e noi non possiamo fare altro che augurargli buona vita…