Abbandonata in pieno centro con dei pannolini, cerca una famiglia

Home > Animali > Abbandonata in pieno centro con dei pannolini, cerca una famiglia

Sappiamo bene tutti quanto sia difficile vivere con un handicap che non ci permette di farci carico delle nostre necessità, perché la riconosciamo come una cosa che nella vita può accadere, ma ci siamo mai chiesti come ci si possa sentire ad essere realmente nella posizione di chi soffre? Noi umani possiamo comunicare, dire a chi ci sta vicino di cosa abbiamo bisogno, ma quando si tratta di un cagnolino, come si può fare?

Già è complicato essere un cane senza casa, che vive nelle strade fredde della città, sopravvivendo con del cibo racimolato giorno per giorno e dormendo dove capita… Immaginate come deve essere per un cane che ha un handicap: si tratta di una creatura che ha bisogno di cure, perché senza di esse è davvero difficile che sopravviva. Nel nostro caso, una cagnolina è stata abbandonata a Santiago del Cile, vicino al centro culturale, e la sua storia ha causato una grande indignazione e tristezza nei cittadini. L’hanno lasciata con una borsa di pannolini, perché ha le zampe posteriori paralizzate e non riesce a controllare i suoi sfinteri e quindi lascia i suoi bisognini ovunque. La persona che le ha fatto questo è così crudele da non avere un cuore: come si fa ad abbandonare un animale in queste condizioni? Fortunatamente, nella sua vita si è imbattuto un giovane di nome Juan, che vedendola in quella situazione ha pensato di portarla subito in un rifugio, dove però non gli fu permesso lasciarla perché la cagnolina non apparteneva a quella zona. Così si sedette in mezzo ad una piazza ad aspettare, fino a che non incontrò un rappresentante della Fundacion Chile Mestizo, che si occupa della riabilitazione degli animali: lo staff dell’organizzazione si prese subito cura della piccola, che fu battezzata Malù. Non sarà semplice farla adottare, ma con un po’ di tempo e fortuna siamo sicuri che troverà la sua famiglia ideale!

Lei non è sbagliata…

Sbagliati erano i suoi proprietari…

Quelli che non hanno esitato ad abbandonarla…

Ma adesso un nuovo futuro si apre per lei…