Abbandonato al freddo e cieco in Romania, cane trova una casa negli Stati Uniti

La storia triste ma con lieto fine di Bobi.

Home > Animali > Abbandonato al freddo e cieco in Romania, cane trova una casa negli Stati Uniti

I casi di crudeltà sugli animali che leggiamo spesso sul web sono sempre un colpo al cuore. Ma quelli che leggiamo sono soltanto quelli segnalati. Ci sono tanti altri casi che non emergono mai pubblicamente. Molte persone malate di mente maltrattano gli animali. Hanno un disordine così accanico da essere spietati verso tutti gli esseri. Poiché queste povere creature non possono raccontare le loro storie, vengono trascurate e torturate. Secondo la Humane Society, nel 2011 il 70,1% dei cani, il 20,9% dei gatti e il 24,1% di altri animali sono stati coinvolti in casi di abuso. Una cifra assurda.

Abbandonato al freddo e cieco in Romania, cane trova una casa negli Stati Uniti

Un cane aveva il cuore spezzato e triste e viveva nelle strade fredde da solo. Questa creatura dolce è stata trovata vicino a una stazione ferroviaria, in Romania. Ogni tentativo di salvarlo era inutile perché poteva scappare ed essere investito dai treni. Alla fine, alcune persone hanno fatto uno sforzo in più e lo hanno salvato, portando l’animale in un posto sicuro.

Purtroppo, dopo un’ispezione, i soccorritori lo hanno trovato cieco da un occhio. È stato colpito negli occhi e maltrattato brutalmente. Portato dal veterinario, gli sono state curate le ferite ed è stato anche individuato il chip per risalire al proprietario. Quando lo hanno contattato, l’uomo è stato scortese e non voleva il suo cane, Bobi.

Abbandonato al freddo e cieco in Romania, cane trova una casa negli Stati Uniti

Bobi, un cane anziano, aveva così bisogno di una nuova famiglia adottiva. Una casa per sempre, stavolta, dove trascorrere gli ultimi anni della sua vita felice e amato. E, alla fine, ne ha trovata una nel Delaware, negli Stati Uniti d’America, raggiunta dopo un lunghissimo viaggio in aereo, dove sta ricevendo amore e cure.