Addio Tommy, il cane eroe che salvò le vittime del terremoto dell’Aquila

Addio Tommy, il cane eroe che salvò le vittime del terremoto dell’Aquila: ecco il commovente saluto dei suoi colleghi umani.

Home > Animali > Addio Tommy, il cane eroe che salvò le vittime del terremoto dell’Aquila

Addio Tommy, il cane eroe che salvò le vittime del terremoto dell’Aquila: si è spento all’età di 13 anni per vecchiaia due giorni prima del triste anniversario del terremoto che distrusse la città abruzzese. Tommy era stato anche insignito nel 2010 del Premio Nazionale “Cani con le stellette” da Giorgio Napolitano che all’epoca era il presidente della Repubblica Italiana.

Il 4 di aprile si è spento Tommy, il cane eroe che salvò le vittime del terremoto dell’Aquila. Aveva 13 anni e ha chiuso gli occhi per vecchiaia alla vigilia del decimo anniversario del terremoto dell’Aquila. Era in pensione e abitava a casa del suo conduttore a Lecce. Era entrato a solo 2 anni nella  caserma dei vigili del fuoco di Lecce e aveva dimostrato, dal primo giorno, di avere doti innate nella ricerca delle persone.

tommy

Dopo il terremoto dell’Aquila del 6 aprile 2009, Tommy aveva partecipato alle ricerche dei dispersi e aveva salvato le vite di 3 persone. In quell’occasione aveva trovato anche un gattino che poi è stato consegnato alla sua proprietaria che lo cercava disperatamente. Ma Tommy non ha partecipato solo alle ricerche dei dispersi all’Aquila. La sua presenza si è dimostrata fondamentale in tante altre occasioni.

tommy-cane-eroe

Dopo il terremoto di Amatrice del 2016, aveva aiutato i suoi colleghi umani a ritrovare i corpi di 2 persone, purtroppo senza vita, ad Arquata del Tronto.

tommy-cane-vigili

8 mesi fa per Tommy era arrivata l’età della pensione e il bel cagnolone. Sono stati 8 bellissimi mesi che Tommy ha passato a Lecce, insieme al suo conduttore, il capo squadra Giampiero Pepe.

tommy-macerie

La notizia della sua morte ha spiazzato tutti e ha lasciato un grande vuoto nel cuore dei suoi colleghi umani i vigili del fuoCo di Lecce. Sulla pagina Facebook di Conapo, il sindacato autonomo vigili del fuoco, è stato postato un commovente messaggio di addio:

“Purtroppo, Tommy, il primo cane da ricerca e soccorso del Comando Provinciale Vigili del Fuoco di Lecce ci ha lasciato. Abbiamo perso un valido e coraggioso collega”.

addio-tommy

Un messaggio di cordoglio è arrivato anche dai suoi colleghi umani salentini:

“Solo così si può instaurare quel rapporto che fa emergere al tempo stesso le migliori capacità dell’uomo e dell’animale e grazie a cui si può garantire il massimo impegno nel ritrovamento dei dispersi nelle più complesse situazioni di calamità naturale quali terremoti, alluvioni, crolli ed esplosioni. Ciao Tommy, anche da Lassù continua a lavorare per noi”.