Adotta una cagnolina anziana, si rende conto che è la “migliore amica” che aveva perso da bambina

A volte ritornano

Si dice che, a volte, la vita ci riserva delle sorprese: possono essere belle o brutte e arrivano quando meno te lo aspetti e, spesso, ci travolgono e ci sconvolgono l’esistenza. Questa storia ci arriva da Marianna, in Pennsylvania. La protagonista è una donna di 21 anni, di nome Nicole Grimes che ha vissuto un’esperienza particolare.


Vi ricordate la canzone di Antonello Venditti? “Certi amori non finiscono. Fanno dei giri immensi e poi ritornano: amori indivisibili, indissolubili, inseparabili.” Ebbene, è di un amore così che vi vogliamo parlare. Nicole Grimes aveva solo 10 anni quando sua nonna le regalò una cucciola di nome Chloe. “Indossava un fiocco rosa quando Nana me l’ha regalata, era la mia migliore amica,” ricorda Nicole. La cucciola aveva pochi mesi e lei e Nicole sono diventate inseparabili. La famiglia di Nicole ebbe qualche problema finanziario per un po di anni e non se la passarono molto bene. Ma poi, il padre trovo un lavoro: Si doveva occupare della casa di una famiglia a Marianna, in Pennsylvania. Si trasferì in questa casa insieme e tutta la famiglia, Chloe inclusa. E lì cominciarono i primi problemi. Chloe abbaiava molto e questo mise a rischio il lavoro di suo padre. La famiglia fu costretta a prendere una decisione dolorosa: rinunciare a Chloe o perdere l’unica fonte di sostentamento.  E rinunciarono a Chloe. Hanno cercato a lungo una casa per lei ma nessuno la voleva. Aveva 4 anni quando la portarono in un canile della zona. Nicole aveva 14 anni all’epoca e si ricorda di aver pianto molto, anche se aveva compreso la scelta della famiglia. Negli anni che seguirono, Nicole pensò molto a Chloe. Lei e sua madre parlavano spesso di Chloe e la giovane donna dice: “Ho sempre ricordato il suo compleanno: il 26 ottobre”…

Recentemente, Nicole ha iniziato a pensare di adottare un cane tutto suo. Ora la ragazza di allora ha 21 anni, un lavoro come tecnico di farmacia e si è sposata. Lei e suo marito hanno una figlia di 4 mesi. La famiglia vive a Brownsville, in Pennsylvania, a circa mezz’ora da dove Nicole è cresciuta.

Nicole ha pensato che il momento migliore per adottare un cane era quando sua figlia aveva compiuto 1 anno. Voleva andare in un canile e prendere un cane ma, circa due settimane fa, un suo amico di Facebook ha pubblicato le foto di un cane anziano, che stava cercando casa. Nicole si è subito innamorata. Qualcosa le diceva di chiamare e così ha fatto. E andata a casa di questo ragazzo per vederla e, in quel momento, Nicole ha capito il motivo del suo “colpo di fulmine”.

La cagnolina che lei voleva adottare somigliava molto a quella che lei aveva avuto da bambina. Stranamente, anche questa cagnolina si chiamava Chloe. E, ironia della sorte, aveva 11 anni, come avrebbe avuto Chloe sua. La reazione della cagnolina quando l’ha incontrata è stata travolgente. La piccola l’ha riempita di baci, esattamente come faceva Chloe da piccola. “L’unica differenza”, ha detto Nicole, è che questa Chloe sembrava “più piccola e che non aveva denti”. Decise subito di accoglierla nella sua famiglia e raccontò al marito dei suoi sospetti. Il marito di Nicole aveva seri dubbi sul fatto che questo potesse essere lo stesso cane. Ma lei pensò la pensava diversamente e portò Chloe dal veterinario. Una scansione del microchip confermò che quella era davvero la cagnolina di Nicole, la sua Chloe.

 

La donna disse che “sapeva nel suo cuore” che quella era la sua amata Chloe, la cagnolina che i suoi avevano dovuto portare in canile quando lei era ancora una bambina. La riunione è stata particolarmente commovente per Nicole perché sua nonna, che le aveva regalato la cucciola quando lei era una bambina, era morta tre anni fa. “Mi sento come se avessi vinto la lotteria”, ha detto Nicole. La donna è stata rincuorata a sapere che Chloe era stata adottata non molto dopo essere stata portata in canile da una coppia di coniugi anziani che l’avevano amata molto e le avevano regalato una vita meravigliosa. I due, però, morirono e Chloe fu presa da un vicino: era l’amico di Facebook di Nicole, quello che aveva messo la sua foto su Facebook. Chloe adesso vive con loro e ama alla follia la figlia di Nicole. Abbaia ancora molto ma stavolta non è un problema perché non disturba nessuno. “Non avrei mai pensato di vederla di nuovo” ha detto la donna commossa.