Aielli, cucciola buttata in un sacco appeso a un albero

Aielli, cucciola buttata in un sacco che hanno appeso a un'albero: l'hanno trovata per caso alcuni passanti; ecco la storia di Belle.

Home > Animali > Aielli, cucciola buttata in un sacco appeso a un albero

Aielli, trovata una cucciola buttata in un sacco che poi hanno appeso a un albero: A trovarla è stata una guardia zoofila che è passata da quelle parti per caso e ha sentito il suo guaito disperato. I volontari che sono stati chiamati ad intervenire l’hanno chiamata Belle. Ecco, dunque, come si è conclusa la vicenda ma prima di raccontarvi i fatti, guardatevi questo video… come si fa a fare del male a un esserino così dolce e indifeso?

Siamo ad Aielli, piccolo comune della provincia dell’Aquila. Una guardia ecozoofila stava camminando quando ha sentito uno strano rumore: si è girata per cercare di capire la provenienza. Poco lontano c’era una strana busta di carta appesa a un albero.

sacco-farina

Il rumore proveniva da lì… la guardia ecozoofila l’ha aperta e sul fondo ha trovato un cane, una femminuccia, probabilmente una pastorina abruzzese.

Sono stati chiamati i volontari di Zampa Amica di Avezzano che hanno subito lanciato un appello. La cucciola è stata chiamata Belle: ha pochi giorni di vita. Chi l’ha gettata in quella busta voleva farla morire… una morte terribile per un piccolo esserino indifeso, tolto dalla mamma e abbandonato in una busta appesa ad un albero.

Belle-sacco

All’appelo dei volontari di Zampa Amica hanno risposto prontamente alcune persone. Tra queste una donna di nome Lidia che si è offerta di occuparsi di lei e poi, in seguito, di adottarla.

Belle-cucciolo-aielli

Lidia la farà vivere felice in una bellissima casa con altri pastori Abruzzesi. Un lieto fine per l piccola partorina abbruzzese Belle.

belle

Un grazie di cuore a chi l’ha trovata, ai volontari, a chi ha condiviso gli appelli, a Marsia Rico che ha donato il latte, a Lidia che se ne sta occupando e che l’adotterà e al sindaco i Aielli, Enzo di Natale che si sta occupando in prima persona dell’accaduto.

Lidia

Aggiornamento su Belle dal post di Zampa Amica:

“Dopo aver visto tanta cattiveria riversata su questa povera anima innocente… ecco a voi una BALIA E MAMMA per la tutta la vita. Lidia e la sua famiglia hanno deciso di allattarla ed adottarla facendola. Facciamo tutto questo con la speranza di poter vedere un giorno il bene vincere sul male. Grazie a tutti”