Alberghi pet-friendly, la tendenza in Italia e nel mondo

Cani e gatti vengono in vacanza con noi.

Siete pronti a partire per le vacanze? Ovviamente Fido e Micio verranno con voi, non è vero? Sono sempre più gli italiani che vanno in ferie. Anzi, possiamo approfittare del periodo di pausa di agosto per festeggiare cani e gatti: lo sapevate che l’8 agosto è la Giornata Internazionale del Gatto e il 26 agosto è quella del Cane? I pets sono sempre più presenti nelle nostre vite, con 7.5 milioni di gatti e 7 milioni di cani solo nel nostro paese. Sono compagni fedeli, amici preziosi, veri e propri angeli custodi. Lasciarli a casa è impensabile, non è vero?



ACQUISTA TAPPETINO FRESCO

Non siamo proprio convinti di partire per le ferie e lasciare il proprio cane da amici o parenti, da dog sittero in qualche pensione. Ce li portiamo sempre più in vacanza con noi, per trascorrere dei momenti di relax insieme a loro in ogni parte d’Italia e del mondo, complici anche le strutture eco friendly che si stanno diffondendo sempre più.

Una recente ricerca ha rivelato che 6,2 milioni di italiani sono pronti a partire per le vacanze con il proprio animale domestico al seguito. Non solo cani e gatti, però, ma anche uccelli, conigli, tartarughe, pesci rossi! Chi parte con i pets dorme in albergo, B&B, agrituismi. Rigorosamente insieme ai propri amici animali.

Liz Oakman, Senior Director e General Manager EMEA, Hotels.com brand, commenta: “Sempre più persone desiderano fare vacanze, brevi o lunghe, con il proprio cane, gatto o altro animale domestico. È ormai pratica sempre più comune per gli hotel soddisfare questa richiesta in forte aumento, così come è in aumento il numero di hotel che offrono un caloroso benvenuto agli amici a quattro zampe fornendo lenzuola, acqua, cibo e molto altro”.

“Le prenotazioni presso il nostro portale di hotel che accettano animali domestici sono in vertiginoso aumento. E oggi un quarto delle centinaia di migliaia di strutture presenti a livello globale su Hotels.com è a misura dei nostri amici animali. Non abbiamo dubbi che la pet-mania continuerà a diffondersi sia tra i nostri ospiti sia tra le strutture presenti su Hotels.com”.

E no, non siamo più disposti a lasciarli a casa!