Andre, il cane ritrovato nel sacco della spazzatura con gli occhi scavati

La sua storia ha commosso tutti quanti.

Ci sono storie strazianti di cani maltrattati e abbandonati che stringono il cuore e che fanno muovere le coscienze di tutti quanti su una piaga terribile dei nostri tempi. E’ l’esempio di Andre, il cane trovato legato in una busta di plastica in mezzo all’immondizia, con gli occhi vuoti e pieno di pallini di proiettili. La sua storia ha innescato una scia di buone azioni davvero incredibile.



ACQUISTA TAPPETINO FRESCO

Leggendo la storia di Andre, le persone non hanno voluto che fosse una storia con un tragico finale. E così la comunità si è mobilitata per lui dando al pinscher in miniatura una seconda possibilità di vita.

C’è chi ha donato del tempo, chi denaro, chi dei servizi per aiutarlo a sopravvivere, per dargli sostegno e aiuto dopo che era stato barbaramente abbandonato in quelle condizioni terrificanti.

Quando è stato trovato il 3 gennaio scorso da Cedric Conwright, che faceva la sua passeggiata quotidiana vicino alla sua casa in Arizona, era sul punto di morire. L’uomo ha raccontato di aver visto una macchina fermarsi davanti a lui e buttare via un sacco nero della spazzatura dal finestrino. Lui si era accorto che dentro c’era un cane.

“I suoi occhi erano chiusi e ricoperti di melma. Era anche molto magro. Non potevo credere che non fosse morto”.

L’uomo lo ha curato per i due giorni successivi, ma sapeva che aveva bisogno di più aiuto di quello che avrebbe potuto dargli lui.

Così decise di chiamare il Maricopa County Animal Care and Control che ha subito capito che la vista non poteva essere salvata, così gli occhi gli sono stati rimossi chirurgicamente. Era malnutrito, diabetico ed era stato colpito da una pistola. Una fondazione locale ha deciso di dargli una seconda possibilità: Susy Hopkins della Feathers Foundation ha insistito perché facessero tutto il possibile per lui.

Il cane è stato portato Andre al McDowell Mountain Animal Hospital e di nuovo lo staff ha consigliato l’eutanasia, ma la signora Hopkins ha chiesto di provarci. Il veterinario, Candice Emerson, non ha chiesto nemmeno i soldi e lo ha curato meravigliosamente.

Deborah Wilson, una dottoressa di Scottsdale, ha raccontato la sua storia su un sito di donazioni e in breve tempo sono stati raccolti moltissimi soldi. Più di 13mila dollari online e più di 4mila dollari nei negozi che hanno aderito alla raccolta fondi. I soldi che non verranno usati saranno destinati ad altri cani bisognosi.

Andre è stato adottato da Sandy Powers. I veterinari sono stupiti di come si sia ripreso questo piccolo cane coraggioso che ha toccato il cuore di tanti!

Ora si cerca chi gli ha fatto questo: sono persone pericolose e vanno fermate!