Anna, la porcellina ha avuto il suo riscatto

Home > Animali > Anna, la porcellina ha avuto il suo riscatto

Quello che stiamo per raccontarvi è stato descritto come il peggior caso di abbandono e maltrattamento sugli animali mai visto. La protagonista, in questo caso, è stata una maialina di nome Anna.

A differenza dei suoi simili che, normalmente, finiscono nel piatto, Anna era stata comprata come animale di compagnia. I suoi proprietari l’avevano presa perché LORO amavano gli animali… LORO.

Forse per Anna sarebbe stato meglio finire nel loro piatto dall’inizio… invece per lei il destino ha avuto un disegno diverso: 11 anni di terribile prigionia all’interno di un fienile.

Anna è stata salvata dai volontari di Happy Tails Farm Sanctuary che sono rimasti senza parole quando l’hanno vista. I volontari pensano che Anna non abbia mai interagito con altri animali o con gli umani.

È stata rinchiuso all’interno del fienile per quasi 11 anni, la sua intera vita. Le sue unghie erano lunghissime e attorcigliate.

Per lei, camminare, era una tortura e piangeva disperata ogni volta che provava a farlo. In più la maialina aveva anche altri problemi di salute: artrosi, problemi alla pelle e agli occhi.

Dovete sapere che i maiali sono animali molto teneri e amorevoli e per lei, vivere da sola per tutti questi anni, deve essere stato una cosa terribile.

La cosa più dolorosa era però un’altra: Anna non sapeva cosa fosse il tocco di un umano… non conosceva le carezze… Non aveva mai visto un animale diverso da se stessa… a parte i topi e i rati che vivevano nel fienile.

Da adesso in poi, però, Anna (che prima si chiamava Hannah) avrà una vita migliore. Sarà trasferita nel Happy Tails Farm, il santuario per animali domestici salvati da una vita di soppressi… che adesso devono solo pensare a godersi gli anni che hanno ancora da vivere…