Anziana signora discrimina un cane perché è un pitbull. Oggi però, gli deve la vita.

Anziana signora discrimina il cane del suo vicino, perché è un pitbull. Oggi, gli deve la vita. Ecco cosa ha fatto l'animale per lei... nonostante tutto!

Questa storia arriva dalla Svezia ed abbiamo deciso di raccontarvela, perché è in grado di lasciarci uno di quegli insegnamenti che ci porteremo dietro per il resto della nostra vita. A raccontarla al mondo social, è stato un uomo di nome Arjanit Mehana. Quest’ultimo vive in un palazzo con il suo cane, Simba, che purtroppo non è  mai stato ben visto dai suoi vicini, poiché è un pitbull.

Nonostante simba avesse sempre mostrato il suo carattere dolce socievole, le persone residenti nel palazzo, cercavano sempre di evitarlo. C’era una vicina in particolare, quella del piano terra, che non lo poteva proprio vedere. Quando Mehana e Simba la incontravano, il cane cercava sempre di salutarla e farle le feste, ma la donna non gli permetteva nemmeno di avvicinarsi.

Poi un giorno, qualcosa è cambiato: “Io e Simba eravamo usciti a fare la nostra solita passeggiata e al rientro a casa, passando davanti alla porta dell’anziana signora, il mio cane ha iniziato a comportarsi in modo strano. Non riuscivo a capire, Simba continuava a tirare verso la porta della mia vicina, così alla fine ho provato ad avvicinarmi ed è stato allora che ho sentito la sua debole voce chiedere aiuto.

Ho istintivamente aperto la porta e l’ho vista lì, a terra, con gli occhi pieni di lacrime. Era caduta e si era rotta un anca. Erano 2 giorni che cercava disperatamente aiuto, ma nessuno l’aveva sentita, nessuno tranne Simba.

La mia vicina, ancora oggi, è grata al mio cane e il suo modo di guardarlo è cambiato completamente, così com’è cambiato quello del resto dei vicini”.

La storia di Simba ci insegna che non bisogna mai giudicare, senza prima conoscere qualcuno.  Questo cane è stato discriminato da subito soltanto perché è un pitbull, ma alla fine ha dimostrato di avere il cuore più grande di qualunque altro residente di quel palazzo.  La sua è una storia che merita di essere conosciuta!

 

"Così il cane sembrava più bello", la giustificazione dei bambini che hanno tagliato le orecchie al cane Leone

"Così il cane sembrava più bello", la giustificazione dei bambini che hanno tagliato le orecchie al cane Leone

Cucciolo gettato tra i rifiuti chiede disperatamente aiuto ai passanti

Cucciolo gettato tra i rifiuti chiede disperatamente aiuto ai passanti

La storia del gatto Jackson Avery: rimandato indietro dopo 2 anni

La storia del gatto Jackson Avery: rimandato indietro dopo 2 anni

I volontari lo hanno portato via dal macello, ma la sua strada verso la guarigione, era ancora troppo lunga

I volontari lo hanno portato via dal macello, ma la sua strada verso la guarigione, era ancora troppo lunga

La cucciola gettata da un'auto in corsa a Menfi sta meglio. I volontari l'hanno anche "battezzata": ecco come si chiama e tutte le foto

La cucciola gettata da un'auto in corsa a Menfi sta meglio. I volontari l'hanno anche "battezzata": ecco come si chiama e tutte le foto

"L'abbiamo trovata in condizioni disperate. Abbiamo suonato a quella porta e preteso spiegazioni. Non riuscivamo a credere al quelle parole. Volete sapere perché la tenevano così?"

"L'abbiamo trovata in condizioni disperate. Abbiamo suonato a quella porta e preteso spiegazioni. Non riuscivamo a credere al quelle parole. Volete sapere perché la tenevano così?"

Il veterinario era convinto che si trattasse di un tumore benigno, ma quando lo ha operato, ha fatto la tragica scoperta: "Non ho idea di come sia finito lì"

Il veterinario era convinto che si trattasse di un tumore benigno, ma quando lo ha operato, ha fatto la tragica scoperta: "Non ho idea di come sia finito lì"