Anzio, pitbull aggredisce bambina di 16 mesi

Ad Anzio un pitbull ha aggredito una bambina di 16 mesi in una villetta a Lido dei Pini; ecco come sta adesso a piccola e la ricostruzione dei fatti

Home > Animali > Anzio, pitbull aggredisce bambina di 16 mesi

Ad Anzio un pitbull ha aggredito una bambina di 16 mesi che soggiornava con i genitori in una villetta a Lido dei Pini. Il cane di famiglia non aveva mai mostrato alcun segno di aggressività in passato. La piccola è stata trasportata d’urgenza in ospedale. Ecco come sta adesso la bambina e come sono andate le cose secondo i primi accertamenti.

Un pitbull regolarmente vaccinato e microchipato di proprietà della famiglia ha aggredito la figlia dei proprietari, una bambina di soli 16 mesi. È accaduto in una villetta a Lido dei Pini, ad Anzio. La bambina era in vacanza con i genitori sul litorale toscano e stava giocando nel giardino. Con loro c’era anche il cane di famiglia, di razza pitbull.

ospedale-bambino-gesu

All’improvviso e senza un apparente motivo, il cane ha aggredito la piccola di 16 mesi sferrandoli un morso al volto. Fortunatamente, i genitori erano accanto a lei e sono riusciti ad intervenire e staccare il cane. Immediati i soccorsi. La bambina è stata trasportata d’urgenza presso gli Ospedali Riuniti di Anzio e Nettuno dove ha ricevuto il primo soccorso.

ospedale-bimba

Poi i medici hanno deciso di trasferirla presso l’ospedale Bambin Gesù di Roma per essere operata. Fortunatamente l’intervento è andato a buon fine. Sono stati necessari 40 punti di sutura al volto. Attualmente, la bambina non è in pericolo di vita e la prognosi è di circa 40 giorni.

pitbull
Foto di repertorio

Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia di Stato, la Asl e il Servizio veterinario. Non sapiamo cosa accadrà al cane. Ma sappiamo che i cani… di tutte le razze… sono animali e possono essere imprevedibili, esattamente come noi umani.

Un gesto che per noi umani può sembrare tranquillo, a un cane può sembrare una minaccia. Ecco perché cani e bambini non vanno mai lasciati giocare insieme in assenza degli adulti. Bisogna vigilare continuamente e accertarsi che il bambino piccolo non faccia alcun movimento che possa sembrare aggressivo o minatorio al cane.

Torneremo con aggiornamenti.