Banjo riceve una nuova opportunità

Questa è la storia di Banjo, un dolcissimo meticcio abbandonato dal suo proprietario, che ha aspettato pazientemente che l’uomo che lo aveva tradito nel peggiore dei modi ritornasse a prenderlo… e nel frattempo, per ingannare la fame, ha mangiato quello che ha trovato sul posto, o meglio, ramoscelli e pietre.

Ma prima di raccontarvi quello che è successo a Banjo, guardatevi prima il video girato dai volontari arrivati sul posto per salvarlo.


Banjo aveva tanta fame ma nonostante i volontari gli avessero offerto del cibo per avvicinarlo, lui non li ha seguiti… Banjo sapeva di dover ascoltare le parole del suo umano che gli aveva detto di non muoversi di lì.


Alla fine il cane è stato catturato e portato nel rifugio Kings SPCA Rescue.

Lì, una volontaria, Brooke Rapozo, commossa fino alle lacrime dalla sua storia, ha deciso di scrivere un post dedicato al “bastardo che lo aveva abbandonato”:

“Caro pezzo di m…a, proprietario di questo cane

Oggi ci hanno scritto una mail delle persone dicendo di aver trovato il tuo cane, quello che hai abbandonato. Siamo andati a vedere. Sappi che non si è mosso dal posto in cui tu l’hai lasciato. È un bravo cucciolo. È rimasto nel posto in cui ha visto per l’ultima volta la persona che lui amava di più. Pensava, povero illuso, che saresti tornato.

Guardava tutte le macchine che passavano, sperando che fosse la tua. Il tuo cane stava morendo di freddo, aveva fame ed era terrorizzato perché tu sei un bastardo senza cuore. Aveva così tanta fame che ha mangiato ramoscelli e pietre. E quando gli abbiamo offerto cibo per farlo venire con noi ha rifiutato perché sapeva di doverti aspettare. 

Non è un cane cattivo, è meraviglioso. Tu sei stato un amico cattivo. Hai abbandonato qualcuno che avrebbe dato la sua vita per te. Qualcuno che ti avrebbe leccato le lacrime sulle guance e che si sarebbe accontentato dei resti di cibo lasciati da te nel piatto. 

Non ti aspetterà più. Ci abbiamo pensato noi. È entrato nel panico quando ha capito che lo stavamo portando via. Non voleva andare da quel posto. Ha rifiutato di entrare nella nostra macchina. L’ho dovuto portare in braccio. Ho portato tra le mie braccia il tu enorme, dolcissimo, spaventatissimo e leale cane. L’ho portato via dall’ultimo posto in cui ti ha visto. Ha ululato per tutto il tempo. Era l’ululato più doloroso e struggente che io abbia mai sentito. Aveva il suono del suo cuore che si spezzava.

ha provato a scappare. Ha controllato le finestre per poter saltare fuori. Ha provato, disperatamente, di ornare in quel posto maledetto dove l’avevi abbandonato. 

Non meritavi questo dolce cucciolo. Non meriti nessun cane. Banjo ti dimenticherà. Troverà una famiglia che lo amerà così come si merita. Imparerà cosa significa avere una casa vera. Non m’importa quali sono le tue scuse o motivazioni. Sei un pezzo di m….a. Prego che il karma ti punisca.” 

Decine e decine di persone hanno chiamato per chiedere di adottare Banjo. Il cane adesso vive una vita meravigliosa in una famiglia meravigliosa… alla faccia del suo ex proprietario.