Benny, il cane di fogna

Benny, finito nelle fogne dopo l'alluvione

Home > Animali > Benny, il cane di fogna

“Oggi ho visitato il mio campo di grano dopo un’alluvione. Sono andato a controllare se il mais era andato distrutto e gli altri danni che avevo subito. Ho registrato il video per far vedere la drammaticità delle condizioni e ho trovato qualcosa di interessante sulla mia strada, qualcosa che mai avrei creduto di vedere in una fogna.

Ne sono rimasto sorpreso, era in un cantuccio zuppo e puzzolente, gli argini del canale erano alti, non aveva modo di uscire, ecco perché continuava a camminare in avanti, cercava una via d’uscita. Un cucciolo camminava nelle acque della fogna come se stesse passeggiando! Non so se il cane sia stato abbandonato proprio lì dentro o se ci sia finito a causa dall’acqua scesa in gran quantità.  Il cane è così piccolo e indifeso che potrebbe anche non farcela!”. Sembra che il cane abbia molta fame e freddo e necessiti anche di cure mediche.

Forse quello era il suo giorno fortunato, tutto sommato gli era andata bene.

 

“Fortunatamente, ho scoperto il cane in tempo. L’ho portato a casa e l’ho rifocillato, il mio cane si è fatto da parte e mi ha lasciato fare, come se avesse capito. Il cane ha molta fame, mangia molto e beve acqua.”Era crudele se il proprietario del cane lo avesse  gettato  nella fogna in quel modo. Ho incontrato molti cani pietosi senzatetto. Ma oggi mi sento in pace con me stesso, ho reso migliore la vita di Benny, così ho deciso di chiamarlo.

Il cane non cerca casa, perché l’uomo ha deciso di concludere in bellezza la storia e ha adottato il piccolo. Farà compagnia al suo, ormai anziano cane, salvato da un brutto canile anche lui. Amate il prossimo, aiutate chi ne ha bisogno, non giratevi dall’altra parte, questo farà di voi persone diverse, ed è quello che ci serve.