Billy è salvo

Finalmente Billy è tra le braccia del suo papà

Home > Animali > Billy è salvo

Siamo in Francia, il fatto è avvenuto diversi giorni fa, un uomo va in campagna con il suo Billy, un cagnolino di piccola taglia che lo segue trotterellando felice e contento. Il cane per qualche motivo a noi sconosciuto, resta incastrato in un canale dell’acqua. Non riusciva ad uscire, si sentivano

solo i suoi continui lamenti disperati. Il papà lo soccorre ma non riesce a raggiungerlo, così chiama i soccorsi e iniziano i vari tentativi. Sembra che la dimensione ridotta del cunicolo e il livello dell’acqua sia il problema maggiore d risolvere. Un soccorritore rischia di rimanere incastrato durante le manovre, il supervisore decide pertanto che per un cane non si possa mettere a repentaglio la vita umana, quindi tolgono le tende dichiarando la missione conclusa. L’uomo cade nella disperazione totale, siamo al sesto giorni dell’incubo, Billy non piange neanche più, si sta spegnendo lentamente. Il papà lancia sui social la sua disperazione, non passano molte ore da quando risponde un ente pubblico che si occupa delle vie navigabili della Francia, a prendere in mano la situazione. Gli uomini del VNF decidono quindi, di abbassare di 20 cm il livello dell’acqua del canale in modo da tentare un ultimo e disperato salvataggio. La soluzione era quella giusta, in poche ore il piccolo Billy riesce a smuovere la situazione, togliendo l’acqua è riuscito da solo a divincolarsi e a raggiungere finalmente il suo papà. Nel video qui sotto potrete vedere la scena in cui il suo papà, in lacrime lo abbraccia, lo avvolge teneramente in una copertina, ringraziando tutti.

come hanno fatto a rinunciare

adesso è al sicuro con il suo papà

il momento critico

l’abbraccio ripaga di tutto