Birillo dove sei?

Così lo cerchi per mari e per monti, ti occupi di lui da mesi ormai, ti rivolgi con”amore di mamma” poi un giorno vai  e non lo trovi sotto al portone. Allora ti allontani e chiedi, nessuno dice nulla, ma quelle facce poco danno di fiducia, il sospetto, quello peggiore si comincia a fare certezza.



CLICCA QUI PER ACQUISTARE LA SPAZZOLA TORNADO!

Tra una domanda e l’altra entro nel piccolo bar del paese e, appena entro tutti stanno zitti, allora io chiedo se qualcuno ha visto per caso Birillo, il segugetto del paese. Alla fine parlano e dicono che sta bene dove sta e che non devo rompere “co sti cani”. Mi metto a piangere dalla rabbia, grido perché l’hanno fatto ma loro impassibili continuano col dire che i cani stanno bene in canile non in giro. La ragazza lo accudiva in strada purtroppo, lei li adora e tutti quelli che trova li sfama e spulcia, Birillo l’hanno fatto portare in canile, non dava fastidio a nessuno, sostava intorno alla casa della ragazza e passava le giornate tra la piazzetta e il vialetto assolato. . Birillo è un amore piccolo, taglia media, circa 15 kg, è stato deportato in una settimana, lui è finito nel canile peggiore della zona, zero adozioni. La ragazza è disperata, è andata in canile e Birillo ha iniziato un pianto terribile, è in mezzo al gelo, alle lamiere e questi giorni anche la neve. La ragazza, tel 3281757516, lo farà arrivare da voi, lei ha in casa due cani e i gatti e lui li rincorre, gioca con gli altri cani e adora le carezze, se qualcuno conosce la razza sa che cosa meravigliosa siano i segugi. GRAZIE A QUESTO APPELLO QUALCHE SETTIMANA FA, BIRILLO E’ ANDATO A CASA, UNA SIGNORA DA FIRENZE HA CHIAMATO E ADESSO E’ IL PRINCIPINO DI CASA, GRAZIE A CHI CONDIVIDE

I suoi occhi dicono tutto…solitudine fame e freddo, meglio morire..

Si dispera…

Di lui non esisteranno altre foto…vi  prego chiamate e ridategli la libertà…

E’ piccolo e dolce, due anni, ha una vita davanti..