Blizzard è sopravvissuta ad una tempesta di neve e adesso avrà una nuova vita

Siamo a Detroit, Michigan, dove ci sono state delle forti tempeste di neve che hanno messo in ginocchio l’intera città. Martedì scorso una donna ha notato che durante la tempesta il cane dei vicini, un pitbull di 2 anni, era rimasto legato fuori… e che stava tremando come una foglia. ha chiamato subito i soccorsi, i volontari di Detroit Pit Crew Dog Rescue che sono arrivati di corsa e hanno intimato ai proprietari di slegare il cane e di consegnarlo a loro.


I volontari hanno raccontato: “Abbiamo ricevuto una telefonata di una donna che era molto agitata e ci diceva che i vicini avevano lasciato la loro cagnolina legata fuori durante la notte, mentre fuori c’era una terribile tempesta di neve. Ha detto che a lei si erano rifiutati di rispondere e che non poteva entrare sulla loro proprietà… ci chiedeva l’aiuto perché la cagnolina cercava di tenere le zampe su per non farle congelare”

Theresa Sumpter, la fondatrice e direttrice di Detroit Pit Crew Dog Rescue, non ha perso tempo e ha mandato subito una squadra per portare via la cagnolina. A Detroit c’è una legge che vieta ai proprietari di cani di tenere i loro animali legati fuori per più di 3 ore e quelle persone avevano sicuramente infranto quella legge.

La cosa strana era che quella famiglia aveva un’altro cane, ma l’altro cane era tenuto dentro casa… solo la povera pitbull era costretta a subire questo terribile trattamento… Ma c’è di più… quando hanno chiesto loro il motivo la risposta è stata sconvolgente:

“Non la vogliamo più quindi la lasceremo la fuori finché creperà di freddo. Se non muore per il freddo morirà per la fame o per la sete!” 

A quel punto i volontari hanno portato via la cagnolina. L’hanno chiamata Blizzard come la tempesta di neve alla quale era appena sopravvissuta…

Aveva le zampe e la coda congelate ma era felice di essere salvata. I volontari le hanno trovato uno stallo e adesso si sta riprendendo… appena starà meglio sarà pronta per essere adottata.