Blu, il randagio salvato dalla spiaggia

Una donna adotta Blu, un randagio, poi scopre la sua migliore qualità

Home > Animali > Blu, il randagio salvato dalla spiaggia

L’allarmante numero di randagi che vagano in Grecia ha costretto i lavoratori del rifugio a dare la priorità ai cani malati o feriti. In pratica,recuperano solo i casi peggiori dalle strade, gli altri dovranno cavarsela da soli. Blu, nella foto sotto, era un randagio relativamente sano, quindi, non fu mai scelto da alcun rifugio, e finì per inseguire le auto nella speranza di trovare una famiglia.

Quando una donna in vacanza vide Blu, solo, triste e affranto che vagava per la spiaggia, fu colpita dai sorrisi solitari e speranzosi di Blue. Dopo notti insonni, decise di togliere per sempre il cane da quella spiaggia. La donna non aveva idea che il salvataggio di Blue sarebbe diventato un vantaggio per lei e per molti altri.

La gentile donna organizzò il trasporto di Blue, in accordo con un’associazione di volontarie  trovò persino una famiglia per sempre in Olanda. Ma questo era solo l’inizio della storia incantevole di Blue.Fu presto evidente che Blue aveva un talento speciale come cane da terapia.

La sua solitudine del passato aveva esaltato la sua compassione e la sua empatia, poiché era naturalmente incline a confortare le persone bisognose, così…

In accordo con la sua nuova famiglia entrò a far parte di un gruppo di terapia, iniziò il corso e pochi giorni fa è arrivato questo aggiornamento: “Aggiornamento: rendiamo noto che Blue ha ufficialmente completato il suo addestramento e ora è un cane da terapia a tutti gli effetti!”  Il cane che ha chiesto aiuto per tutto questo tempo è ora quello che offre il suo aiuto ai bisognosi. La donna che lo salvò dichiarò questo “Salvare un cane non è come salvare una persona, con loro stai sicura che qualcosa torna indietro, fosse solo la felicità e l’allegria che ti regalano, troppo belli e puri loro per dimenticare il bene fatto!”