Bookaboo rivuole indietro la sua famiglia

Quando sentiamo parlare di animali abbandonati, nella nostra indignazione, spesso saltiamo alle conclusioni. In genere appena viene trovato un cane, iniziano i commenti negativi, le maledizioni, le parolacce. Ci si chiede che tipo di mostro potrebbe fare un gesto simile?

Infatti, per abbandonare un animale, bisogna avere un cuore di pietra… o no? La storia che stiamo per raccontarvi, però, dimostra che non è sempre così. Abbandonare, a volte, potrebbe anche essere un gesto d’amore… se viene fatto nel modo giusto. Ma andiamo per gradi, raccontandovi quello che è successo a Bookaboo, il protagonista del nostro racconto. Siamo in Australia, a Sydney. La RSPCA locale ha pensato di mettere delle gabbie all’esterno del rifugio per quelle persone che, per un motivo o un’altro, non possono più occuparsi dei loro cani. Detta così, può sembrare una cosa fredda e cinica ma, in questo modo, si scongiurano gli abbandoni sulle strade, dove i cani rischiano di essere investiti o avvelenati. qualche giorno fa i volontari di RSPCA New South Wales Sydney Shelter sono arrivati e, dentro una delle gabbie, hanno trovato un cane, disorientato e spaventato. Sopra la gabbia c’era un biglietto. Ecco cosa stava scritto sopra. “Mi chiamo Bookaboo. Sono addestrato. All’inizio potrei avere paura. Ho una forma genetica di rogna. Mamma dice che non è trasmissibile agli altri animali, anche se il trattamento è piuttosto costoso e che io sono un cane adorabile.” Poi il biglietto continua così: “Non possiamo più permetterci il suo trattamento. Bookaboo ha 4 anni. Per favore, dagli una possibilità, è molto amorevole e appiccicoso. Ama le coccole.” Un messaggio davvero straziante. Il rifugio ha accolto il cane e lo stanno curando.

Ma i volontari hanno pensato, vista la tristezza dell’animale, di fare un tentativo.

Avendolo abbandonato in una gabbia della RSPCA i suoi proprietari hanno seguito le regole.

Se davvero il loro problema era pagare le cure, adesso che le cure saranno pagate dal rifugio, potrebbero venire a riprendersi Bookaboo.

E noi speriamo davvero che ci ripensino e tornino a riprendersi Bookaboo.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Cane trovato mentre vegliava il corpo senza vita di sua sorella

Cane trovato mentre vegliava il corpo senza vita di sua sorella

Gougou, il cane di famiglia partecipa al matrimonio e commuove tutti

Gougou, il cane di famiglia partecipa al matrimonio e commuove tutti

Rebel, la cagnolina trovata ancora viva dopo un incendio

Rebel, la cagnolina trovata ancora viva dopo un incendio

Fascia le zampe dei loro cani per evitare che graffino il pavimento: la sconvolgente storia di Chloe e Roxie

Fascia le zampe dei loro cani per evitare che graffino il pavimento: la sconvolgente storia di Chloe e Roxie

Maiale sopravvive cadendo dal camion che lo stava portando al macello

Maiale sopravvive cadendo dal camion che lo stava portando al macello

La storia di Thor e della sua amorevole mamma umana Heidi

La storia di Thor e della sua amorevole mamma umana Heidi

Linea Giaveno-Torino: ipovedente invitata a scendere con il cane

Linea Giaveno-Torino: ipovedente invitata a scendere con il cane