Boxer Max abbandonato incatenato a un lampione

Il boxer Max triste è stato abbandonato incatenato a un lampione sul ciglio della strada dal suo crudele proprietario: ecco come finisce la sua storia.

Home > Animali > Boxer Max abbandonato incatenato a un lampione

La foto del boxer Max abbandonato incatenato a un lampione ha fatto in poche ore il giro del mondo. provocando indignazione e rabbia tra gli utenti. Il cane è stato trovato da un uomo di nome Graham Dobson sul ciglio di una strada a Hull, nel Regno Unito, giovedì mattina, senza cibo, acqua o riparo. Ecco come finisce la sua storia.

Giovedì mattina Graham Dobson, un uomo di 43 anni, stava andando al lavoro quando ha notato una scena straziante: sul ciglio della strada, legato a un lampione, c’era un boxer bianco. Non aveva ne acqua, ne cibo né riparo. Graham decise di aspettare con lui pensando che magari era solo stato lasciato temporaneamente dal proprietario, magari per fare la spesa. Ma le ore passavano e nessuno è tornato a riprendere il cane. Graham Dobson, l’uomo che lo aveva trovato, gli ha portato acqua e cibo e ha chiamato la protezione animali.

boxer-max

Il racconto dell’uomo è davvero straziante:

“Stavo andando al lavoro e ho trovato il cane legato sulla strada principale: sembrava triste e spaventato. Mi è stato detto da altre persone che era legato la da più di un’ora e l’ho nutrito e abbeverato e poi ho chiamato il direttore del cane a prenderlo. È stato straziante vedere che era stato lasciato lì… era davvero sconvolto e mi ha fatto male pensare che fosse stato abbandonato, visto che era un cane davvero simpatico e così amichevole”.

“Non capisco perché le persone abbandonerebbero un cane – non capiscono il male che gli danno? Mi sono sentito così orribile per lui… amo gli animali e non voglio vederli abbandonati o maltrattati”.

max-boxer

Un portavoce del consiglio comunale di Hull ha dichiarato: “Ieri (giovedì) i nostri addetti sono stati chiamati per intervenire su Scott Street. Mentre stavamo portando via il cane è  arrivato il proprietario e, dopo aver parlato con i agenti, ha ammesso di aver fatto quel gesto perché non era più in grado di badare all’animale. Ha firmato i documenti per consegnare il cane alle nostre cure”.

Nottinghamshirm-and-Yorkshire-Boxer-Rescue

“Il cane, Max, si trova in stallo temporaneo dopo essere stato curato e valutato da un veterinario. Siamo lieti di dire che è stato trovato un posto per Max in un centro di recupero specializzato per boxer, dove è stato trasferito oggi. Il centro cercherà di trovare a Max una casa per sempre.”

Speriamo che Max abbia un futuro migliore.