Buon ponte Bella!

Home > Animali > Buon ponte Bella!

Una signora nota dalla strada una cagnolona in mezzo al campo, è legata ad un palo sotto la neve che cade. Si avvicina per vedere meglio, decide di chiamare le autorità per farla portare in rifugio e, da lì, magari trovare poi una famiglia, era evidente che quella precedente se ne era sbarazzata già..

La cosa da bella che doveva essere, sopratutto risolutiva per la cagnolona che stava congelando, diventa una vera tragedia. Arriva la polizia, nel video vedete la cagnolona legata al palo e l ‘arrivo degli agenti, il seguito lo raccontiamo noi. Cosa sia passato nella testa del poliziotto non si sa, si dirige verso Bela, così la vogliamo chiamare, estrae la pistola e la uccide. La donna viene colta da malore, si ferma altra gente, l’agente viene accusato e insultato. L’uomo dichiara ai presenti che si era mostrata aggressiva e che comunque era un cane adulto e grande e che quindi in canile nessuno l’avrebbe adottato e quindi sarebbe comunque stato ucciso, praticamente lui ha offerto un servizio più economico. La signora recupera qualche testimone, qualcuno ha filmato anche, si reca all’associazione animalista e, due giorni dopo, la denuncia viene depositata con l’accusa precisa all’agente e al compagno che lo ha appoggiato. Il poliziotto è stato sospeso dal servizio per il momento, sembra che non sia stata apprezzata da nessuno la sua gestione casalinga del risparmio delle casse comunali. Questo accade quando dei folli hanno troppo potere tra le mani, esaltati senza cervello ecco il risultato. Un cane morto che poteva vivere..