Buon ponte Bruno

E' volato sul ponte dell'arcobaleno il piccolo randagio Bruno

Effettivamente ci vergogniamo di raccontare tale gesto, vi spieghiamo poi il motivo che ci spinge a farlo. Bruno è un cagnolino bianco che vive a Pachino, provincia di Siracusa, quindi nella bella Sicilia. Dolcissimo e pacato, viene seguito da diverse persone, pappa, antiparassitario, insomma quel che si può tenendo conto della drammatica

situazione a cui i cani sono esposti lì. Bruno, ieri mattina, alle prime luci dell’alba, viene trovato riverso, testa penzoloni, tra due rami, uniti da una corda a cui poi lo hanno appeso. Una sorta di trappola mortale. Bruno, innocente creatura, nulla ha potuto contro la mano di coloro che viscidamente si sono avventati su di lui. Non poteva difendersi o salvarsi, perché l’uomo è in assoluto la bestia più feroce e potente, lo è perché nessuno lo ferma! La gente del posto, quella che amava Bruno e che tanto si prodiga contro il randagismo è sgomenta, ma loro, cosa possono fare quando ad essere malvagi e crudeli ne sono troppi? Pensate al fallimento di quei genitori se i colpevoli fossero dei ragazzi, oppure pensate che schifo di padre se fosse stato un adulto. Certo, il sindaco del posto ha fatto un comunicato in cui condanna il gesto e cercherà di ottenere giustizia. Lui stesso afferma che è persona pericolosa anche per l’uomo una che fa tale gesto per provarne piacere. Noi che tanti li amiamo ci siamo un po stufati di queste cattiverie continue, mesi fa vennero avvelenati centinaia di cani in Sicilia, sembrava un punto di partenza per fa cambiare le cose, raccolte di soldi per sterilizzare e iniziare a diminuire le infinite cucciolate sul territorio, invece si continua nel male e nella vergogna. Vi chiediamo di far girare questo disappunto, a nome di tutti coloro che quotidianamente ci chiedono aiuto per queste anime indifese. Giù le mani dai cani, uomini vili!

Quanto fa male vedere l’uomo che peggiora

I cani, se esistono così numerosi, trascurati e abbandonati, è solo colpa della nostra grande ignoranza

Chiedono solo amore e noi li uccidiamo

Resta l’uomo la bestia, la vera bestia!

 

Uomo trova un cane a vagare con una pesante catena intorno al collo

Treviso: Luna attende i suoi umani sulla panchina

La storia di Missy: l'akita ritrovata dopo un anno dal suo rapimento

Otto sintomi della presenza di un'infezione alle vie urinarie

Legato ad albero per tutta la vita, trova la libertà grazie ai volontari

Uomo trova cane abbandonato in un busta: lo ha salvato

Lo Shiba Inu rovina tutte le foto di gruppo