Caffè, il cane di Boara Pisani che veglia la tomba del suo anziano proprietario

Questa è la storia di Caffè, il cane di Boara Pisani che veglia la tomba del suo anziano proprietario e si rifiuta di abbandonarla: ecco cosa ne sarà di lui

Home > Animali > Caffè, il cane di Boara Pisani che veglia la tomba del suo anziano proprietario

Il suo nome è Caffè ed è un cane meticcio che, fino a pochi giorni fa, viveva con il suo amato umano, un novantenne di Boara Pisani, che lo amava e lo coccolava con tanto amore. Purtroppo, però, l’uomo si è spento agli inizi di settembre e lui, da allora, veglia la sua tomba.

Una vera storia d’amore questa che vi vogliamo raccontare. Una bella storia d’amore che potrebbe non avere il lieto fine se non faremo nulla per aiutare Caffè, il cane meticcio leale al suo umano. Caffè e il suo papà novantenne erano inseparabili. Poi, un giorno, l’uomo si è spento e il cane è rimasto solo, nel giardino di casa, a piangere disperato la scomparsa dell’uomo che tanto lo aveva amato.

caffè

Una vicina di casa lo sfamava e gli portava l’acqua da bere poi, qualche giorno fa, Caffè ha trovato il modo per scappare dal cortile ed è andato dritto al cimitero, sulla tomba del suo papà umano. Ed è lì che si trova anche adesso: si rifiuta di andare via.

cimitero

Per adesso la vicina gli porta da mangiare e da bere al cimitero ma è un impegno per lei. In più, i cani liberi non possono restare in giro per il paese e Caffè rischia di finire al canile. Il suo proprietario novantenne ha un figlio che vive Verona e che non ha la possibilità di prenderlo con sé.

Anziano

Caffè ha bisogno di una nuova famiglia in grado di amarlo come lo amava il suo anziano papà. È un meticcio di taglia media, con il pelo folto di colore marrone (ha il colore del caffè espresso, da qui anche la scelta del nome).

caffe-cane-boara-pisani

Chi volesse adottarlo può telefonare a Barbara al numero di telefono: 3487732107.

E, se non potete adottarlo, condividete la sua storia. Lo aiuterete così a trovare una nuova famiglia.