Cala e le sue catene

Home > Animali > Cala e le sue catene

Proprio quando pensi di aver visto tutto ecco che trovi qualcosa di assurdo proprio dietro l’angolo! I cani ci danno solo amore e sostegno incondizionato e non chiedono molto in cambio. Sfortunatamente, non tutti vedono i cani come gli animali fantastici che sono. Quello che vi vogliamo raccontare è accaduto a Zaguates, un rifugio in Costa Rica, dove i volontari hanno dovuto affrontare questa triste realtà…   

Cala, una femmina mix di Pitbull era tenuta legata con una catena così corta che che non poteva nemmeno stendersi. L’unica cosa che poteva fare era sedersi altrimenti la catena l’avrebbe soffocata. Riceveva cibo e acqua sporadicamente ed era spesso picchiata e maltrattata. I vicini hanno chiamato le forze dell’ordine e Cala è stata portata via da quell’inferno. Cala è stata portata di corsa alla clinica veterinaria dove le analisi del sangue hanno confermato ciò che i soccorritori già sospettavano: Cala era stata trascurata per troppo tempo. Questa dolcissima cucciola sta dimostrando di essere una combattente con tanta voglia di vivere. Sta rispondendo alle medicine e sta mangiando. L’incubo che questa dolce cagnolino ha dovuto sopportare finora è finito e adesso sta imparando cosa significa l’amore. “Possiamo solo sperare che i proprietari di Cala siano alla fine consegnati alla giustizia, ma siamo consapevoli che le nostre leggi sono ancora carenti”, ha detto uno dei volontari che l’hanno salvata. “Siamo così grati che finalmente sia al sicuro! Se i vicini di Cala non avessero parlato, la cucciola vivrebbe ancora in una situazione di abuso.” Cala è stata salvata grazie a dei vicini che non hanno fatto finta di nulla e sono intervenuti. Fortunatamente non sono rimasti indifferenti alle sofferenze di un essere innocente che un umano senza scrupoli aveva deciso di maltrattare e torturare.

Appena starà meglio sarà messa in adozione.

Speriamo che trovi una nuova famiglia che la ami per sempre.

Cala se lo merita.