Campobasso, petardo nel naso di un cane: è caccia al colpevole

Campobasso, infilano un petardo nel naso di un cane e lo fanno scoppiare: ecco il racconto della notte di orrore vissuta da Peppino.

Home > Animali > Campobasso, petardo nel naso di un cane: è caccia al colpevole

Da Campobasso ci arriva l’ennesimo caso di violenza sugli animali: una o più persone (ovviamente non identificate) hanno infilato un petardo nel naso di un cane e lo hanno fatto scoppiare. Il cane è stato trovato dai volontari dell’APAC: vagava sulle strade della città spaventato e dolorante, in preda al panico.

Quello che stiamo per raccontarvi è terribile ma i volontari che si occupano di questa vittima innocente della cattiveria umana hanno bisogno di aiuto, quindi abbiamo deciso di raccontare quello che è successo a Peppino (come lo hanno battezzato). Peppino è un randagio come tanti ma che ha avuto la sfortuna di incontrare la persona o le persone sbagliate.

Peppino-cane-petardo

Forse aveva fame Peppino… o forse voleva solo qualche carezza… si è lasciato avvicinare da uno o più mostri con sembianze umane che gli hanno infilato nel naso un petardo e lo hanno fatto esplodere. La sua storia è stata raccontata anche da Campobasso.tv e ha commosso tutti. Ovviamente, si cercano i responsabili quindi vi chiediamo di condividere, sperando che chi ha visto o sentito qualcosa decida di parlare.

Peppino-appena-salvato

Peppino è stato trovato dai volontari dell’APAC, l’Associazione Protezione Animali Campobasso, che vagava in preda al panico e con la ferita aperta lungo le strade della città. La cosa peggiore è che il fatto si è probabilmente verificato intorno alcuni giorni prima ma Peppino non è stato visto da nessuno (o forse è stato ignorato deliberatamente?).

Peppino

I volontari dell’associazione l’hanno trovato in pessime condizioni e l’hanno preso sotto la loro ala protettiva. Il suo futuro è incerto e avrà probabilmente bisogno di aiuto e le cure veterinarie costano… Quindi qualsiasi aiuto sarebbe apprezzato dai volontari dell’APAC. Se volete dare una mano potete contattarli sulla pagina Facebook dell’Associazione Protezione Animali Campobasso. Qui potete vedere il video di Peppino.