Cane abbandonato legato all’albero

Un cane abbandonato legato all'albero era stato lasciato morire di fame e di sete. Tutti pensavano fosse un randagio ma ecco cosa ha scoperto la polizia.

Home > Animali > Cane abbandonato legato all’albero

Un cane abbandonato legato all’albero è stato salvato grazie all’intervento tempestivo di alcune persone che hanno deciso di segnalare il suo caso  una volontaria del posto. Kerry Haney si stava rilassando a casa sua nel New Jersey una notte, a fine settembre, quando all’improvviso ha iniziato a ricevere dozzine di chiamate, messaggi e notifiche su Facebook.

La sua comunità conosce Haney come volontaria che collabora con l’associazione Do not Bully Us Rescue e come un amante degli animali e tutti la stavano contattando per avvisarla di un cane in una situazione terribile. “Ho ricevuto sei telefonate, una dozzina circa di messaggi di testo e centinaia di tag [Facebook] su un cane che stava morendo di fame, legato con una catena a un albero a Swedesboro”, ha detto Haney. “La sua testa era letteralmente incatenata all’albero in modo tale da non poterla muovere di un cm. Non c’era cibo, né acqua e lui era seduto nelle sue stesse feci e nelle sue urine. Nel mio pigiama, uscii e andai all’indirizzo che mi era stato inviato per vedere se questo cane fosse effettivamente là fuori e se ci fosse qualche possibilità di parlare con la famiglia per vedere se potevo aiutarlo.”

cane-abbandonato-legato-allalbero

Nel mezzo della notte, Haney uscì per controllare il cane a cui tutti erano così preoccupati, ma quando arrivò non riuscì a vedere nessun cane la fuori.

cane-abbandonato

Ha contattato il dipartimento di polizia di Woolwich Township per parlare del cane che tutti avevano visto e ha scoperto che erano già a conoscenza della situazione e stavano facendo tutto il possibile per assicurarsi che il cane venisse tolto ai proprietari e messo al sicuro.

max

Più tardi quella settimana, però, Max il pitbull è stato finalmente rimosso dalla sua casa e portato a Gloucester County Animal Shelter, dove è stato curato fino all’udienza del tribunale il 6 ottobre.

max-nuova-famiglia

Il suo proprietario è stato dichiarato colpevole e multato e Max è stato ufficialmente consegnato al rifugio e Haney si è offerta di tenerlo con se fino alla sua adozione.

max-il-pitbull

“È un grosso cucciolo enorme”, ha detto Haney. “Ama giocare … più di qualsiasi cane che abbia mai visto. E se sei seduto sul pavimento o sul divano, non pensare di avere uno spazio personale. Si mastica il suo osso mentre lavoro e non abbaia mai al postino o ai bambini che passano. È un vero piacere averlo!”

max-pitbull

Max adorerebbe una famiglia attiva che sarebbe disposta a portarlo in molte passeggiate e giocare con lui per ore finché non sarà finalmente pronto a rannicchiarsi e farsi coccolare.

Pitbull

Dopo essere stato trascurato per così tanto tempo, tutto ciò che Max vuole davvero ora è una famiglia che lo ami incondizionatamente.