Cane abbandonato nel parco trascorre settimane al freddo

Un povero cane abbandonato al freddo e al gelo ha trascorso settimane congelandosi, in attesa di qualcuno che lo salvasse

Home > Animali > Cane abbandonato nel parco trascorre settimane al freddo

Un povero cane abbandonato al freddo e al gelo in un parco, lasciato a congelare per settimane, non ha convinto il povero animale a smettere di credere che prima o poi il suo amico umano sarebbe tornato a prenderlo. Questo collie di 10 anni rifiutava l’aiuto di chiunque, perché si fidava del suo amico umano.

Siamo nella città di Mechanicsburg, in Pennsylvania, negli Stati Uniti d’America. Ed è metà gennaio. Il freddo è intenso e pungente. In un parco della città viene intravista Carla, un cane Collie di 10 anni.

È sola e abbandonata. In molti hanno tentato di salvarla, ma il cane scappava da tutti. Non appena vedeva che qualcuno si avvicinava, lei andava a nascondersi. E non permetteva a nessuno di avvicinarsi a lei.

La cagnolina di 10 anni era stata abbandonata in quel parco ed evidentemente stava aspettando che i suoi proprietari venissero a riprenderla. Si fidava di loro e mai avrebbe potuto immaginare che loro avrebbero potuto fare qualcosa di cattivo nei suoi confronti. Il suo amore per loro era così grande, da farle sperare che sarebbero tornati. Per questo non lasciava il parco, nonostante il freddo intenso.

Preoccupati per quel povero cani, alcuni residenti hanno chiamato Janine Guido , fondatrice di Speranza Animal Rescue, centro di recupero e riabilitazione degli animali. La donna ha prima lanciato una compagna per trovare i proprietari di Carla per rendere le persone consapevoli di quello che può succedere quando un cane viene abbandonato e di quello che i cani fanno per i loro amati umani, anche trascorrere settimane al freddo in attesa del loro ritorno.

La donna, poi, ha iniziato a fare visite regolari per cercare di avvicinarsi al cane e guadagnarsi la sua fiducia. Non è stato semplice, ma la tenacia della donna ha permesso a Carla di fidarsi di tutti coloro che volevano aiutarla. Fino a quando non ha deciso di raggiungere il portico di una casa per ripararsi. Lei è scappata, ma Janine è riuscita a salvarla. Aveva bisogno di molte cure.

Quando sarà completamente guarita, Carla sarà messa in  adozione.