Cane abbandonato vive da solo da mesi, ma nessuno può fare niente per lui

Un cane abbandonato che vive da solo da mesi non può essere aiutato da nessuno, nemmeno dalle autorità

Home > Animali > Cane abbandonato vive da solo da mesi, ma nessuno può fare niente per lui

A Springfield, nell’Illinois, c’è un cane che vive da solo, che è stato abbandonato e che non ha più nessuno che si possa prendere cura di lui. Eppure non c’è nessuno che possa aiutarlo, che possa portarlo via da lì, che possa dargli una seconda possibilità. E i vicini di casa che lo vedono ogni giorno, si chiedono come possa sopravvivere ancora a lungo.

Un giorno a Springfield, nell’Illinois, i residenti di un quartiere hanno visto fuori dalla finestra di una casa Lola, un labrador. Deborah Freeman, che abita lì vicino, insieme ad altre persone hanno ammesso di essere sconvolti e preoccupati. Quest’estate è stato molto caldo e Lola non aveva alcun posto dove refrigerarsi. Inoltre dalla sua casa arriva un intenso odore di urina e di feci. Quali sono le reali condizioni di vita del povero cane che vive da solo?

Lola, infatti, vive da sola in quella casa. Ma a quanto pare i funzionari della città non possono fare niente, perché secondo la legge locale un cane non può essere considerato abbandonato o trascurato se ha accesso a cibo, acqua e un riparo. Poco importa se il riparo è uno squallido luogo sporco e pericoloso.

I funzionari hanno anche incontrato il proprietario di Lola e ispezionati i distributori automatici di cibo e acqua, ma i vicini in realtà non hanno mai visto nessuno. Gli addetti pubblici controllano il cane ogni giorno.

“Stiamo prendendo nota delle condizioni del cane … e abbiamo scoperto che il cane è felice e giocoso ogni volta che lo visitiamo. I vicino gli danno da mangiare e l’acqua necessaria quindi non possiamo intervenire”.

Quindi, paradossalmente, per legge non possono fare niente. La soluzione sarebbe farlo affamare e lasciarlo senza acqua per un periodo indeterminato.. in tal caso il cane risulterebbe emaciato e in pericolo di vita e potrebbe essere salvato. Ma nessuno dei vicini se la sente a lasciarlo senza cibo a acqua.

Una situazione davvero incredibile. C’è chi ha pensato di entrare e portarlo via ma le autorità hanno detto di essere obbligate ad arrestare chiunque faccia un simile gesto… anche perché la casa è tenuta sotto controllo con delle telecamere di sorveglianza.

I vicini allora hanno citato in causa il proprietario perché l’erba del prato è troppo alta, sperando di salvare così il cane. Però risulta che il proprietario sia morto. Cosa si può fare per liberare questo cane che di fatto sembra abbandonato al suo destino alla luce del sole e senza che nessuno possa intervenire?