Cane arriva in soccorso dopo che il proprietario si è chiuso fuori casa

Ecco cosa è successo.

E’ davvero scocciante quando rimaniamo chiusi fuori di casa. E magari non abbiamo dato un altro mazzo di chiavi a qualche vicino o parente in zona. Come fare per poter rientrare nella nostra abitazione? A volte l’unica cosa da fare è chiamare i soccorsi, ma di solito i vigili del fuoco buttano giù la porta o ci rovinano per sempre la serratura.

Chi è causa del suo male pianga se stesso, direte voi. Oppure chiami un dolce cagnolino che in pochissimo tempo riesce a risolvere una situazione che sembrava irrisolvibile. Di solito siamo abituati a vedere scene di cani che, fuori dalla porta, abbaiano e grattano per chiedere di poter entrare dentro, dopo aver giocato fuori o essere ritornati da una passeggiata in solitaria in giardino. Ma quello che accade in questa storia, invece, è l’esatto contrario. A gridare perché era rimasta chiusa fuori era la proprietaria, Kaylyn Marie, dopo che la porta si era chiusa accidentalmente alle sue spalle. Davvero un grande pasticcio, non fosse che il suo cane si è dimostrato davvero il migliore amico dell’uomo. La donna aveva appena finito di fare una nuotata in piscina, quando ha cercato di aprire la porta scorrevole di vetro per rientrare in casa. Qui si è però accorta che il pezzo di legno che solitamente usava per bloccarla quando era fuori dall’abitazione non era al suo posto.

Per ore nessuno sarebbe ritornato a casa e lei stava per farsi prendere dal panico.

Poi vide Sam, il suo cane, che la fissava.

E allora decise di chiedere aiuto a lui.

Kaylyn ha deciso di pubblicare un video su Facebook in cui racconta quello che è successo.

Lei non ci avrebbe mai creduto ma Sam è riuscito davvero a risolvere la situazione.

Poi non dite che i cani non sono intelligenti e non sono i nostri più fedeli compagni…