Cane con tre zampe e il cancro salva una lontra

Cane con tre zampe e il cancro salva una lontra in difficoltà nel fiume

Il cucciolo ha stupito tutti quanti

Gus è un cane davvero speciale. La sua vita non è facile, ma ha accanto persone che lo amano e lo aiutato a superare ogni difficoltà. E che sono rimasti stupiti del suo ultimo gesto. Il cane con tre zampe e il cancro salva una lontra che si trova in difficoltà in un fiume. E pensare che i proprietari non sapevano se sarebbe tornato a nuotare come prima.

Gus
Fonte foto da video su YouTube di FOX 9 Minneapolis-St. Paul

Gus the Goldendoodle ha dovuto di recente subire un’amputazione alla zampa dopo la diagnosi di cancro. Senza la zampa posteriore continua a correre e giocare, ma per fare altre cose si deve riabituare. La sua famiglia umana non sapeva, ad esempio, se poteva ancora nuotare come prima.

Il giorno di Pasqua, però, Gus ha dimostrato di essere ancora un grande nuotatore, tuffandosi nel fiume St. Croix in Minnesota. Tornando a riva, però, non era da solo. Aveva con sé una piccola lontra che si trovava in difficoltà: Gus ha fatto di tutto per aiutarla.

Gus, che ha dovuto subire un intervento per la rimozione di un tumore a inizio anno, ha un altro cancro ed è in chemioterapia. Cleo Young aveva paura che non potesse più essere il cane di prima, ma a quanto pare è un cane davvero tenace e coraggioso.

La prima volta che nuota con tre gambe, esce dall’acqua con una piccola lontra in bocca!

lontra dal veterinario
Fonte foto da video su YouTube di FOX 9 Minneapolis-St. Paul

Cane con tre zampe e il cancro salva una lontra: come prendersi cura dell’animale?

Ovviamente la famiglia non aveva idea di come ci si prende cura di una lontra. Per questo motivo l’hanno sciacquata, avvolta in un asciugamano e portata al Wildlife Rehabilitation Center (WRC).

Cane con tre zampe e il cancro salva una lontra
Fonte foto da video su YouTube di FOX 9 Minneapolis-St. Paul

Il personale della struttura pensa che l’animale abbia una settimana, non sarebbe sopravvissuta in acqua da sola, visto che i cuccioli vivono per un anno con la mamma n ella tana. Se Gus non avesse agito così, la lontra sarebbe morta.