Cane eroe combatte il ladro che ha cercato di strappare gli orecchini della sua anziana proprietaria

Una bisnonna ha raccontato di come il suo eroe cane abbia combattuto contro un violento rapinatore che l’ha aggredita nel suo giardino sul retro. Il cane gli è prima saltato addosso e poi ha inseguito il malvivente. Joyce Ackerley, 86 anni, è stata colpita alla testa con un grosso bastone e buttata a terra da un uomo che ha cercato di strapparle gli orecchini.



COMPRA QUI PETFOUNTAIN!

Ma mentre picchiava Joyce, il suo fedele cane Axel – un mix pastore alsaziano-Akita – saltò coraggiosamente in sua difesa, gettandosi contro l’uomo e inchiodandolo al pavimento. Axel morse il braccio del ladro quando lui cercò di liberarsi – poi gli corse dietro finché non fu sicuro che la sua proprietario fosse al sicuro.  Joyce, che vive in Little Hulton, ha detto: “Stavo aprendo il cancello e l’attimo dopo qualcosa mi ha colpito sulla testa… era qualcosa come una scopa. Dove vado io, viene anche Axel. Quando l’uomo mi ha afferrato, devo aver urlato e lui è comparso… correndo dritto dal giardino e ha saltato sull’uomo e lo ha buttato a terra. “Ho viaggiato per il mondo come assistente di volo, ma come passeggero disabile sono stato umiliata e ferita nel mio orgoglio” “Quando Axel tornò dopo aver inseguito l’uomo, aveva il sangue intorno alla bocca e andò a bere subito un po’ d’acqua. Purtroppo, facendo così la polizia non ha potuto usare quel sangue per le analisi del DNA. Axel è molto protettivo, anche adesso, quando vado in fondo al giardino, viene con me e guarda il cancello tutto il tempo. Sono molto orgoglioso di lui e grata”

Il malvivente aveva intimato a Joyce – che è mamma di quattro figli maschi, una figlia femmina e nonna di otto nipoti e sette pronipoti – “di consegnare i suoi gioielli”.

La donna ha sbattuto la testa sul pavimento quando è stata spinta ma non ha consegnato nulla all’uomo.

La polizia ha fatto appello per cercare gli eventuali testimoni dell’incidente, che è accaduto il 13 marzo intorno alle 16:00.

L’uomo era bianco, aveva circa 25 anni, aveva un tatuaggio con un drago o coda di serpente che si estendeva dall’avambraccio sinistro al dito. Indossava un top e pantaloni scuri con cappuccio.

Chiunque abbia informazioni è invitato a chiamare la polizia al numero 0161 856 5471 o 101, citando l’incidente numero 1447 del 13 marzo.